Raid in Siria, il duro tweet di Salvini: "Pazzesco, fermatevi!"

15 Aprile, 2018, 23:03 | Autore: Bianca Mancini
  • Como, offese alla Lega Nord: Salvini porta don Alberto in tribunale

"Oggi incontro gli agricoltori e i viticoltori e sono qui a onorare una imprenditoria che dà lavoro - ha aggiunto Salvini - che fa grande il made in Italy nonostante i lacci imposti dall'Europa". "C'è una vita reale che ci dice fate in fretta, avete rotto le p. Io sono ai limiti della pazienza".

"Credo - aggiunge Gentiloni - che questo impegni l'intera comunità internazionale a moltiplicare gli sforzi per impedire e prevenire l'utilizzo di armi chimiche". Dai padiglioni della Fiera di Verona il leader della Lega chiede al capo politico della M5S di "fare qualcosa in più" e il grillino, da parte sua bolla come "dannoso" il tentativo d mantenere ancora il centrodestra unito.

Il leader della Lega è stato tra i primi ad arrivare tra gli stand assalito da una folla di giornalisti a cui ha ripetuto il suo punto di vista: "Spero che ci sia un governo in carica il prima possibile guidato dalla Lega per difendere il Made in Italy in tutto il mondo".

"Per me non va bene Berlusconi e non va bene Forza Italia". E il segretario del Carroccio precisa: "Certo noi siamo contrari a governissimi e governoni - ha detto in una parziale replica a Berlusconi e alla sua richiesta di un governo non sostenuto da una maggioranza qualsiasi -".

Prima di ogni altra comunicazione ufficiale da parte di altri esponenti della politica italiana, ha deciso di dire la sua. Questo popolo si deve svegliare. "Offro un bicchiere di vino a tutti". Per il Movimento 5 Stelle e per Forza Italia l'ambiguità ha sin qui consentito di tenere insieme pulsioni diverse. Poi che fai? Si ricomincia? "Speriamo che il M5S voglia darci una mano".

E' evidente che il Cavaliere non si sia affatto rassegnato a subire la leadership di Salvini nel centrodestra, come Renzi non si è rassegnato alla (nascente) leadership di Martina nel Pd.

Raccomandato: