Afroamericani arrestati da Starbucks perché "entrati senza ordinare", poi le scuse

16 Aprile, 2018, 14:37 | Autore: Doriano Lui
  • Usa afroamericani arrestati da Starbucks. La catena si scusa

A scatenare la #protesta sul web è stato l'arresto senza un apparente motivo di due afroamericani entrati nel negozio, che si sono seduti a un tavolo senza consumare nulla. I due avevano chiesto di usare il bagno prima di ordinare.

È la singola vicenda andata in scena in uno dei tanti punti vendita di Starbucks a Philadelphia, negli Stati Uniti, balzata agli onori della cronaca dopo che una donna che ha assistito casualmente alla scena ha filmato tutto e pubblicato il video online facendolo diventare virale. "Porgo le nostre scuse più sincere ai due uomini che sono stati arrestati", ha detto Kevin Johnson in un comunicato, aggiungendo che l'azienda ha avviato "una revisione totale delle proprie pratiche" perchè quanto accaduto non si ripeta. I due uomini sono stati rilasciati dopo che Starbucks ha rifiutato di denunciarli.

Raccomandato: