Akragas-Catania 1-3, Gli etnei domano i giganti in trasferta

16 Aprile, 2018, 19:18 | Autore: Santina Resta
  • Il Catania vince il derby con l'Akragas, sconfitte per Siracusa e Sicula Leonzio

Nonostante l'ennesima sconfitta patita in questo torneo, c'è ottimismo in casa Akragas: nelle interviste post-gara ha parlato il vice allenatore di Leo Criaco, Mauro Micciché, che ha sottolineato la buona prestazione dei biancoazzurri e ha detto di intravedere pure un futuro meno nero per la compagine siciliana. Un tiro in diagonale forte e preciso calciato dalla sinistra dal numero 10 etneo, che ha violato la porta di Vono. Gli uomini di Miccichè, senza perdersi d'animo hanno ribattuto colpo su colpo le azioni degli ospiti, soprattutto con il neo entrato Dammarco, che in più riprese ha fatto impensierire Matteo Pisseri, ma senza nulla di fatto. Così, prima Curiale e poi Mazzarani, nei primi minuti di gioco, hanno innalzato il punteggio 3-0 provando a chiudere già la partita.

I ragazzi di Micciché si tolgono comunque la soddisfazione di realizzare la rete della bandiera con Pastore (nella foto il giorno della presentazione) che finalizza nel migliore dei modi una splendida azione personale. Durante gli ultimi minuti della gara, l'Akragas ha provato ad aumentare la pressione in campo ma i rossoazzurri non hanno mollato vincendo la partita 1 - 3.

AKRAGAS - Vono, Scrugli (74' Pisani), Danese (56' Raucci), Ioio, Pastore, Zibert (57' Dammacco), Caternicchia, Navas, Sanseverino, Camara (57' Minacori), Mileto (74' Pisani).

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri; 21 Esposito, 15 Blondett, 5 Tedeschi, 8 Porcino (53′ Marchese); 10 Lodi (53′ Rizzo), 27 Biagianti, 32 Mazzarani (80′ Bucolo); 9 Barisic (78′ Di Grazia), 11 Curiale, 19 Manneh (53′ Russotto).

Raccomandato: