Casa » Sport

Bologna, Verdi e Nagy regalano i tre punti a Donadoni

16 Aprile, 2018, 03:10 | Autore: Eufebio Giannola
  • Bologna-Verona probabili formazioni e statistiche

Donadoni piazza Destro in mezzo a Verdi e Palacio, mentre Pecchia sceglie un terzetto di velocisti in avanti: Cerci a destra, Fares centrale e Aarons a sinistra. Una delle squadre che sta tentando la grande rimonta è proprio il Verona: gli scaligeri sono reduci dalla vittoria sul Cagliari e sono tornati a crederci, perchè adesso sono arrivati davvero ad una sola vittoria dal mettersi fuori dalle ultime tre della classifica.

Nel primo tempo il Bologna è andato vicino al gol in più occasioni, trovandolo sull'unica sbavatura in questa partita di Nicolas, con i gialloblu spesso in difficoltà sulle fasce.

Il Bologna cerca il vantaggio ma non sempre è preciso, soprattutto nell'ultimo passaggio, quello necessario a mettere il compagno in grado di battere a rete. Al 31' Verdi segna su punizione dopo essersi procurato il fallo: Nicolas è sorpreso dal sinistro sul suo palo.

A questo punto bisognerebbe chiuderla, ma i rossoblù continuano a incartarsi in area veronese.

Donadoni toglie Pulgar già ammonito per Crisetig e alla mezz'ora finisce pure la partita di Poli sostituito da Nagy. Delude Destro. Fra gli ospiti ci provano Romulo e Cerci, si salva Nicolas.

Il gol non arriva e si soffre fino alla fine.

"Il portiere ha fatto 2-3 parate notevoli, siamo mancati in un po' di precisione, nella lucidità nel rifinire e concludere ma questo rientra nella logica delle cose, bisogna crescere e questo rientra nella maturità che un giocatore raggiunge, nell'essere più convinto, questo a volte non c'è, siamo frenetici invece di tenere i nervi saldi e trovare la soluzione giusta".

Bologna Verona, partita che sarà diretta dal signor Rosario Abisso, va in scena alle ore 15:00 di domenica 15 aprile ed è valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018.

Bologna (4-3-1-2): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Poli (76' Nagy), Pulgar (58' Crisetig), Dzemaili; Verdi; Destro, Palacio (85' Di Francesco).

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas 6,5; Ferrari 6, Caracciolo 5,5, Vukovic 6, Felicioli 6,5; Romulo 6,5 (67′ Lee 6,5), Fossati 6,5 (82′ Matos s.v.), Valoti 5,5; Cerci 6 (60′ Petkovic 5,5), Fares 5, Aarons 5 All.

Raccomandato: