Non solo "Full Metal Jacket", ecco gli altri ruoli di Lee Ermey

16 Aprile, 2018, 13:16 | Autore: Bianca Mancini
  • Addio a R. Lee Ermey. Muore a 74 anni il sergente Hartman di Full Metal Jacket

Come riportato da Deadline, l'attore Ronald Lee Ermey, nominato al Golden Globe, è morto all'età di 74 anni a causa delle complicazioni che hanno fatto seguito ad una polmonite. "The Gunny" era il suo soprannome che moltissimi lo ricordano nel ruolo del sergente Hartman nel film diretto da Stanley Kubrick "Full Metal Jacket" del 1987. A dare il triste annuncio della scomparsa dell'attore Bill Rogin. Successivamente ha approcciato il mondo del cinema come consulente e comparsa, fino a quando Kubkrick ha notato la sua parlantina da istruttore e l'ha gettato nella mischia in Full Metal Jacket. "Mancherà tantissimo a tutti noi" si legge nel tweet.

In una intervista rilasciata nel 2010, il sergente Hartman, alias Lee Ermey, ha rivelato di essere stato nella sua giovinezza un "piantagrane e un po' un furfante infernale", finendo anche in tribunale.

L'attore ha impersonato il personaggio del sergente maggiore con il compito di addestrare duramente i marines prima della partenza in Vietnam e, grazie a quella interpretazione, è entrato di diritto nella storia del cinema mondiale. Ermey è comparso anche in Mississippi Burning - Le radici dell'odio, Se7en di David Fincher, Via da Las Vegas ed ha interpretato lo sceriffo Hoyt nel remake di Non aprite quella porta e nel prequel Non aprite quella porta: L'inizio.

Oltre al famoso sergente Hartman, ha recitato in due film su Texas Chainsaw Massacre e ha prestato la sua voce a Kim Possible, tutti e tre i film di Toy Story e Invader Zim.

Raccomandato: