Usa, avvocato si dà fuoco per protesta contro l'inquinamento

16 Aprile, 2018, 13:53 | Autore: Santina Resta
  • Il Prospect Park a Brooklyn

Un celebre avvocato americano, attivista per i diritti degli omosessuali, è morto dopo essersi dato fuoco in un parco di New York, usando il suo stesso gesto per denunciare i gravi danni ambientali che l'uomo sta causando al nostro pianeta. Il jogger, che da lontano aveva avvistato le fiamme, ha allertato la polizia che ha trovato il cadavere. Inviato per email anche ai maggiori media americani, il messaggio conteneva un invito a condurre una vita meno egoista per proteggere il clima del pianeta. Il caso che aveva portato Buckel alla ribalta lo aveva visto difendere gli eredi di Brandon Teena, un transessuale ucciso in Nebraska. Hilary Swank aveva interpretato il ruolo di Brandon nel film del 1999 e aveva vinto un Oscar.

Un suicidio che da molti è stato definito come una vera e propria immolazione.

Raccomandato: