Intesa Sanpaolo: svolta su Npl, plusvalenza di 400 milioni

17 Апреля, 2018, 19:13 | Autore: Doriano Lui
  • Intesa SP, Intrum presenta offerta vincolante per 51% piattaforma, pacchetto Npl da 10,8 mld

L'operazione proposta riflette una valutazione complessiva di 3,6 miliardi di piattaforma (500 milioni) e Npl (3,1).

(Teleborsa) - Intesa Sanpaolo ha ricevuto da Intrum un'offerta "vincolante" per una partnership strategica riguardante i crediti deteriorati (NPL).

Intrum era entrata in trattativa esclusiva con Intesa Sanpaolo lo scorso febbraio (si veda qui altro articolo di BeBeez), battendo la proposta dei concorrenti cinesi di CEFC, che si erano fatti affiancare dalla boutique finanziaria londinese Negentropy Capital (si veda altro articolo di BeBeez).

- importanti piani di sviluppo commerciale della nuova piattaforma nel mercato italiano; circa 1.000 dipendenti interessati, incluse circa 600 persone provenienti dal Gruppo Intesa Sanpaolo, per le quali è previsto il confronto con le organizzazioni sindacali anche affinché la partnership valorizzi ulteriormente le risorse umane coinvolte.

Intrum inoltre comprerà, assieme ad un co-investor, il 51% di un portafoglio di npl con valore lordo di libro di 10,8 miliardi, che sarà deconsolidato da Intesa Sanpaolo. Come noto, Messina aveva indicato nel nuovo Piano di Impresa 2018-2021 di voler ridurre lo stock di crediti deteriorati lordi da 52,1 a 26,4 miliardi (da 22,5 a 12,1 miliardi netti), con un'incidenza sul totale dei crediti lordi vista in calo dal 11,9% al 6% (dal 5,5% al 2,9% in termini netti).

L'operazione si compone di due aspetti. L'offerta, che si tradurrebbe in una plusvalenza di circa 400 milioni di euro dopo le imposte nel conto economico consolidato di Intesa Sanpaolo, verrà sottoposta al Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo convocato per oggi. Dopo aver archiviato la giornata di ieri con un progresso di circa lo 0,3%, il titolo quest'oggi passa di mano a 3,123 euro, a poca distanza dai massimi intraday, con un vantaggio dell'1,53% e oltre 37 milioni di azioni trattate fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 93 milioni di pezzi. La banca si prepara a registrare un ulteriore incremento di redditività e tutti vissero felici e contenti?

Nel pomeriggio l'Amministratore delegato di Intesa Sanpaolo ha espresso positività sull'accordo.

Raccomandato: