New York Times e New Yorker vincono il Pulitzer

17 Aprile, 2018, 12:27 | Autore: Bianca Mancini
  • Premio Pulitzer 2018 tutti i vincitori | Giornalismo | Arte | Letteratura

Il New York Times e il New Yorker hanno vinto il Premio Pulitzer "per il servizio pubblico" grazie agli scoop sul caso Harvey Weinstein.

Per il giornalismo d'inchiesta é stato premiato dunque il Washington Post per come ha portato alla luce le interferenze russe nelle elezioni presidenziali americane del 2016.

Sono stati annunciati nella serata di ieri alla Columbia University i vincitori del Premio Pulitzer 2018.

Il New York Times e il New Yorker hanno svelato nel 2017 i comportamenti sessualmente abusivi del magnate di Hollywood Harvey Weinstein, raccontando le testimonianze di attrici molestate o stuprate dal produttore nel corso di tre decenni. Il New York Times e il Washington Post hanno vinto anche il premio per la "politica interna", per le inchieste sul Russiagate. Ad aggiudicarsi il riconoscimento anche Kendrick Lamar, per l'album "Damn". Lamar, un rapper, è il primo musicista non classico nè jazz a vincere il riconoscimento nei 102 anni di storia del premio.

Raccomandato: