Casa » Sport

Rubens Barrichello: "Vivo per miracolo. Ho sconfitto il tumore"

17 Апреля, 2018, 12:52 | Autore: Eufebio Giannola
  • Rubens Barrichello in tv appare con una cicatrice sul collo il dramma della malattia

Una parentesi di vita straziante ma che ha messo alle spalle, vincendo una delle gare più difficili della sua vita.

E' stato un idolo della Ferrari e corre ancora oggi che ha lasciato la F1 (partecipa al campionato di Stock Car) ma Rubens Barrichello ha temuto di non poter più salire su una vettura e non solo. L'ha scoperto a fine gennaio, la cicatrice che porta sul collo, ora che è tutto finito, non fa male.

"Una mattina mi trovavo sotto la doccia, quando di colpo avvertii un dolore lancinante alla testa". Sentii come si stesse esplodendo, tanto che dovetti accasciarmi per terra. Ci vollero un po' di minuti prima di riuscire a raggiungere Silvana (la moglie) per chiederle aiuto. Un nostro amico medico ha visto che non stavo bene - prosegue - e ha subito intuito la gravità della situazione. "Dopo il sollievo per averla scampata, ho temuto di non poter più correre, ma fortunatamente non è stato così".

Raccomandato: