Casa » Sport

Spalletti, parole al fuoco nei confronti di un giocatore dell'Atalanta

17 Апреля, 2018, 00:41 | Autore: Eufebio Giannola
  • Atalanta-Inter 0-0 LIVE Masiello vicino al vantaggio

"Non è riuscito a imbucare la partita quando siamo ripartiti".

Spalletti va dunque avanti per la sua strada, convinto delle possibilità della sua Inter: "Non mi preoccupa niente, che mi deve preoccupare?" Mauro non ha fatto gol ma è un problema vostro, la squadra ha creato quattro palle gol pulite su questo campo, poi ognuno legge i dati che vuole. "Globalmente il risultato ci sta, loro hanno avuto occasioni importanti". Ecco le parole di Spalletti ai microfoni di Sky Sport: "Secondo me abbiamo fatto bene nelle ultime tre, a parte il primo tempo di oggi".

"Hanno portato il Papu alto e Cancelo è tornato basso lasciando Skriniar dietro da solo".

COMPLIMENTI ALLA ROMA - "Mi ha fatto enormemente piacere prima di tutto per l'affetto che ho verso l'ambiente e quei calciatori, perché l'anno scorso abbiamo fatto un grandissimo campionato: ricordiamo che quest'anno hanno giocato la Champions League perché siamo arrivati secondi davanti al Napoli eh..." Gli si faceva leggere che ci potevamo venire a giocare addosso e poi c'è da fare qualcosa in velocità pere reggere dal punto di vista fisico. Con il Torino ci è andata male e siamo stati sfortunati. Abbiamo avuto poche occasioni ma non le abbiamo sfruttate. All'inizio nessuno faceva il movimento per andare a prendere la palla sui piedi, abbiamo cominciato tardi e in maniera timida a fare le cose bene per andare ad attaccare la difesa dell'Atalanta. "Abbiamo sbagliato quasi tutti i palloni recuperati e secondo me si può migliorare sotto l'aspetto della tecnica".

Ma infatti, il fattore caratteriale è importante, sapersi perdere le responsabilità in un campo dove ti urlano tutti nelle orecchie e tutti ti mordono le caviglie.

Spalletti spegne subito ogni possibile "caso-Rafinha", che dopo la sostituzione si è seduto in panchina con la giacca sopra la testa senza parlare per diversi minuti: "Rafinha può fare quello che gli pare, è talmente bravo, professionista e bella persona che può reagire come gli pare".

"Gli dispiaceva per l'errore e per un palla sbagliata a Cancelo, un po' troppo lunga".

Raccomandato: