Casa » Sport

Mirabelli schiede scusa, ma conferma Gattuso

22 Aprile, 2018, 20:44 | Autore: Eufebio Giannola
  • La Curva Sud del Vigorito di Benevento

A me non piace fare ste figuracce con una squadra che sento mia. Da tre giorni a questa parte ho sentito uno strano odore, e lo si percepiva da 3 giorni a questa parte, quando abbiamo iniziato a preparare questa partita. Il tecnico del Milan, dopo il ko patito contro il Benevento, ha cancellato un altro giorno di riposo (ne erano previsti due consecutivi). Per Gattuso l'impresa di queste ultime settimane di stagione sembra essere se possibile ancora più complicata di quella ereditata all'inizio della sua gestione tecnica. "Quando si è alla canna del gas, si gioca in modo organizzato, invece noi prendiamo la mazzata ed è troppo tardi". E allora c'è da recuperare le forze in fretta, anche perché dopo i match con Bologna e Verona il calendario propone Atalanta e Fiorentina, due dirette rivali per il sesto posto: non centrare nemmeno l'Europa League vanificherebbe tutti gli sforzi fatti e i risultati ottenuti in quattro mesi e mezzo da Gattuso. In questo momento, siamo in grandissima difficoltà, stiamo facendo molta fatica.

Il problema non sono gli obiettivi, non ci possiamo permettere di subire una sconfitta così, quasi tutta la squadra non gioca tranquilla. Dobbiamo fare qualcosa in più, diamo sensazione di non essere squadra. C'è grande amarezza da parte mia, dobbiamo migliorare da subito in serietà e applicazione, deve tornare il senso di appartenza. "Ci vergogniamo di questa gara, ma non dobbiamo farci prendere dallo sconforto". Davanti alle telecamere fa mea culpa anche Massimiliano Mirabelli. Ma non dobbiamo perdere la testa, conosciamo limiti ma anche le qualità di questo gruppo. "Ci assumiamo tutti la responsabilità per quello che è successo e andiamo avanti", ha dichiarato il direttore sportivo rossonero nel corso del programma 'Serie A Live' in onda su Premium Sport. Perchè il Milan si è attorcigliato su se stesso in una spirale che lo ha riportato esattamente al punto in cui era un girone fa.

Raccomandato: