Transumanze, pastoralismi e patrimoni bioculturali: presentazione al Salone del Libro di Torino

09 Mag, 2018, 09:32 | Autore: Bianca Mancini
  • Salone del libro Torino. 1500 eventi stand sold out in arrivo la formula Con3 per gli editori. Chiamparino “Difendiamo questo prezioso progetto culturale”

Editoria e molto altro, nel segno del tema della 31ma edizione in programma dal 10 al 14 maggio: "Un giorno tutto questo".

"Come CARIOCA crediamo che la creatività sia un valore e una competenza che andrebbe insegnata ai bambini, perché attraverso l'espressione della propria creatività ogni bambino può esprimere sé stesso e, in qualche modo, migliorare il mondo".

Con immensa soddisfazione, il pianista avellano Oderigi Lusi ha annunciato che la casa editrice Da Vinci, produttrice dei lavori dedicati alla Città d'Arte di Avella, quali "Sinfonia Abellana" e "Presso il Vecchio Castello", sarà presente domenica 13 maggio, alle ore 17.00, presso la Sala Music 'n' Books del Salone Internazionale. "Torino quindi è un'altra tappa di questo percorso, in cui stiamo mettendo in gioco la nostra capacità di offrire qualcosa di diverso sul nostro mercato principale, quello italiano, e affermare un modello di sviluppo turistico differente e sostenibile, che punta al rafforzamento dell'offerta nei segmenti del turismo lento, legato ai borghi, al patrimonio storico e culturale, all'enogastronomia, affinché diventino realmente complementari al balneare". Siamo convinti che ciò possa rappresentare una feconda opportunità di rigenerazione territoriale e di rivitalizzazione culturale di alcune aree, con particolare riferimento alle aree interne interessate dai tracciati tratturali. "Sono circa 2000 titoli e 4000 opere - ha detto la Presidente Simonetta Castia - il Salone costituisce una straordinaria occasione di promozione dell'editoria sarda e dell'immagine dell'isola fuori dai propri confini. Per parafrasare il titolo del capolavoro di Marcello Serra, una "Sardegna quasi un continente", delle cui specificità, a 60 anni dalla sua pubblicazione, ci chiediamo: cosa è rimasto?" Il volume uscirà in tutte le librerie il 10 maggio. Proiezione dei cortometraggi "A casa mia" di Mario Piredda, vincitore del David di Donatello 2017; "Futuro Prossimo" di Salvatore Mereu, in selezione speciale ai Nastri d'Argento 2018, premio speciale della Giuria Visioni Sarde 2018; e ancora "L'ultimo miracolo" di Enrico Pau, in selezione ai Nastri d'Argento 2018.

Raccomandato: