Casa » Sport

Finale Coppa Italia: Donnarumma e Kalinic affondano il Milan, la Juve ringrazia

10 Mag, 2018, 03:51 | Autore: Eufebio Giannola
  • Biglietti finale Coppa Italia Tim Cup Juventus Milan 2018

Moviola Juventus-Milan e Var, si sta giocando in questi istanti la sfida dello stadio Olimpico di Roma valida per la finale di Coppa Italia 2018. Poi i bianconeri non si sono accontentati ed è arrivata anche la quarta rete. Dybala si accende per la prima volta nella finale di Coppa Italia: salta mezza difesa da solo e calcia, Donnarumma vola alla sua sinistra e manda in angolo.

Abbiamo assistito ad una partita dove c'è stato un primo tempo equilibrato e dai ritmi piuttosto bassi, e una ripresa in cui il Milan è crollato, forse a causa dell'alta posta in palio, oltre che ovviamente per colpa degli errori di Donnarumma, largamente il peggiore in campo. È un'umiliazione per il Milan, mentre Allegri fa riposare Douglas Costa, Dybala e Pjanić, con gli inserimenti di Bernardeschi, Higuain - rimasto a sorpresa fuori dall'11 titolare - e Marchisio.

Montella ha fallito, Gattuso è salito in una montagna russa, andando su e giù senza i felici momenti di tranquillo rettilineo. In questo gruppo c'è chi ha scritto la storia del calcio italiano, penso agli anziani.

La prima occasione è di Khedira che col mancino da posizione favorevole tira una ciabattata che non crea pericoli a Donnarumma.

Il Milan ha cercato di controllare la partita, attento a non concedere spazio a Douglas Costa, evidentemente l'uomo più temuto, per poi provare a ripartire con Suso e Cutrone che dopo 8 minuti ha impensierito Buffon con un tiro dal limite dell'area. Ma il primo gol di Benatia rompe le gambe al Milan, Donnarumma compreso che da quel momento inizia il suo show negativo.

Donnarumma si oppone ancora a un'altra splendida conclusione di Dybala ma poco dopo si fa sfuggire il pallone sul tiro da fuori di Douglas Costa permettendo ai Bianconeri di raddoppiare. Serata drammatica per il portiere rossonero Donnarumma, che con due papere ha di fatto consegnato il trofeo al suo mito d'infanzia Buffon, con ogni probabilità all'ultima finale della sua carriera. Dopo una bella azione di Kalinic sulla sinistra, Matuidi rischia di segnare nella sua porta, ma per fortuna la sua deviazione finisce sul palo.

Reti: 56′, 64′ Benatia, 60′ Douglas Costa, 75′ aut.

Milan (4-3-3): Donnarumma 4; Calabria 5.5, Bonucci 5, Romagnoli 6, Rodriguez 5.5; Kessié 5.5, Locatelli 5, Bonaventura 6.5; Suso 5.5 (Dal 68' Borini 5.5), Cutrone 5 (Dal 64' Kalinic 5), Calhanoglu 5. All.

Raccomandato: