Mario Rui: "Scudetto? Ci riproviamo il prossimo anno. Tutto su Rui Patricio"

11 Mag, 2018, 18:15 | Autore: Fausta Monteleone
  • Mario Rui Meritavamo lo scudetto siamo pronti a riprovarci. Con Sarri? Me lo auguro

Intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli, Mario Rui si fa portavoce di quello che e' un sentimento condiviso nello spogliatoio partenopeo, che a lungo ha sognato di poter strappare il tricolore alla Juventus. Rui rilancia la sfida per la prossima stagione: "Sonod'accordo con Hamsik - afferma - questa squadra migliora ognianno e non può certo smettere ora".

Gol su punizione contro il Cagliari? Esprimiamo il miglior calcio della Serie A, ma ci è mancato il guizzo.

Assaggio di 'festa scudetto' dopo Torino, l'anno prossimo può arrivare lo scudetto?

Su Sarri. "Siamo abituati da anni a giocare così, per cui sarebbe importante dare continuità". Ambientarsi in questa squadra è molto facile, ci sono grandi calciatori e ottime persone.

Un epilogo che non va giù a Mario Rui, intervenuto ai microfoni di 'Radio Kiss Kiss': "Credo che per la qualità del gioco espressa ogni domenica avremmo meritato noi di vincere lo Scudetto". "E' stato facile dall'inizio, potrete immaginare che col tempo sono sempre più contento di far parte di questo gruppo". Quella è stata una partita importante sotto diversi aspetti, segnando cinque gol senza subirne. Siamo mancati in altre cose. I complimenti di Sacchi e Guardiola ci fanno piacere, sono due tra gli allenatori più grandi della storia del calcio. Il portoghese ha rilasciato alcune dichiarazioni anche sul mercato del Napoli: "Mi auguro che Sarri Resti". "Può capitare di avere un colpo psicologico, poi dopo 5' con la Fiorentina rimani in 10". Non è una scusante, siamo dei professionisti e può succedere, ma ci ha di sicuro condizionati.

Rui Patricio? Non so se arriverà qui, posso solo dire che lo conosco ed è un grande portiere.

MONDIALI - "Andare ai Mondiali sarebbe un sogno, rappresentare il mio Paese in Russia è un sogno che spero di realizzare". Dall'anno prossimo saremo ancora più preparati. "L'abbiamo assaggiato per poco tempo, sicuramente faremo di tutto per dare questo sogno a tutta la squadra e a tutta Napoli". E' uno dei più forti di tutti i tempi, per il Portogallo e non solo, quindi giocarci insieme è una bella storia da raccontare ai figli e ai nipoti.

Raccomandato: