Serie A, la cronaca di Verona-Udinese 0-1

13 Mag, 2018, 19:07 | Autore: Fausta Monteleone
  • Precedenti Verona-Udinese: Statistiche e Curiosità (Serie A 2017-18)

Lo ha dichiarato il tecnico dell'Udinese Igor Tudor nella consueta conferenza stampa della vigilia, a 24 ore dalla sfida salvezza contro l'Hellas. Per aggiornare la diretta basta premere F5! Fondamentale la gara di domani? Non voglio calcio champagne, ma solo i punti che possano permetterci di salvarci.

Un solo punto di margine sulla terzultima, nelle ultime due partite o si faranno punti o sarà Serie B: "Sì i calcoli da un po' sono sempre gli stessi, bisogna essere concentrati sulla prestazione e su quello che bisogna fare, se si fanno le cose bene arriveranno punti". Da questo momento diventa tutto più facile per l'Udinese, che continua a costruire gioco anche se con fatica. E anche questa volta sta succedendo quando siamo vicini al Mondiale.

Successivamente, lo stesso Tudor ha parlato di probabili cambiamenti di formazione ed ha affermato: "Non ci saranno tanti cambiamenti, solo qualcuno". A me piace come giocatore perché può dare quel qualcosa in più per fare la differenza.

"Quando affermo che sarà necessario fare una buona prestazione intendo dire che abbiamo i presupposti per mettere in pratica quanto di buono preparato durante la settimana. Inoltre, i risultati si ottengono con una buona difesa, quindi non dobbiamo concedere gol". È bravo a trovare la palla tra le linee e dobbiamo metterlo in condizione di fare il meglio possibile. Lo vedo bene in allenamento, lui ha personalità e spero che domani faccia una grande partita.

"Non posso parlarne, vediamo domani". I nostri tifosi? Dobbiamo restare tutti uniti, dopo la fine del campionato tireremo le somme. "Adesso dobbiamo andare avanti tutti insieme".

Come si evitano gli errori individuali? "Contro il Benevento eravamo in sette contro tre sul calcio d'angolo e abbiamo preso gol".

"Sono abituati a perdere i giocatori (ride ndr)".

Raccomandato: