Annalisa Minetti: la figlia le darà la possibilità di vedere?

14 Mag, 2018, 20:18 | Autore: Bianca Mancini
  • Annalisa Minetti

Dopo la nascita del primogenito Fabio, 9 anni, nato dal precedente matrimonio, ha perso il figlio che tanto attendeva nel 2017: il dolore di un aborto spontaneo l'ha tormentata per tantissimo tempo. L'intervista a Domenica Live è disponibile sul sito ufficiale Mediaset.

Annalisa ha dichiarato che, conservare il cordone ombelicale "è stata una delle cose più intelligenti che potessi fare, è un dono che Elèna ha fatto a me e che io faccio alla mia famiglia". Nel salotto di Barbara D'Urso la cantante ha infatti ammesso di che per un periodo ha abbandonato ogni speranza di avere altri figli: "Ci avete creduto più voi che io", ma di aver ricevuto subito dopo la sorpresa più bella: "È arrivata quando non ci credevamo più".

Ma la nascita di Elèna è "un piccolo miracolo" anche perché grazie a lei Annalisa Minetti potrebbe tornare a vedere. Prima di scoprire che soffriva di retinite pigmentosa, la cantante ha accusato i sintomi tipici della malattia: perdita graduale della vista e difficoltà a vedere in lontananza, soprattutto in presenza di scarsa illuminazione. La campionessa paralimpica, cui a 18 anni è stata diagnosticata una retinite pigmentosa, ha poi spiegato di aver conservato il cordone ombelicale della piccola. "Nella ricerca sulle staminali" - ha spiegato - "ci sono tantissime speranze per quanto riguarda la retinite pigmentosa". Queste particolari cellule potrebbero rivelarsi fondamentali per mantenere in vita i recettori degli occhi di Annalisa. Non solo, la Minetti ha racontato che Elèna non ha portato nella sua vita soltanto la gioia di essere madre, ma le ha anche donato una nuova speranza di recuperare la vista. Le staminali possono essere una possibilità per attendere l'operazione.

Raccomandato: