Btp Italia: nuova emissione, ordini oltre 2 miliardi

14 Mag, 2018, 23:26 | Autore: Doriano Lui
  • Il Ministero dell'Economia

Nel dettaglio, le caratteristiche principali del nuovo BTP Italia di prossima emissione sono le seguenti: durata, come sopra accennato, pari ad 8 anni; cedole semestrali che vengono calcolate sul capitale rivalutato; tasso reale annuo minimo garantito; capitale nominale che è garantito a scadenza, anche in caso di deflazione; recupero immediato dell'inflazione grazie alla rivalutazione del capitale corrisposta ogni sei mesi; premio fedeltà per i risparmiatori individuali ed altri affini a patto di acquistare il nuovo BTP Italia nella prima fase di collocamento, e di conservarlo fino alla naturale scadenza. Il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito è pari a 0,40%. A tanto ammontano gli ordini, con 33.238 contratti, nel primo giorno dell'emissione destinata fino a mercoledì 16 maggio ai risparmiatori. Giovedì 17 maggio, l'ultima giornata per il collocamento, sarà riservata solo agli istituzionali.

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica l'emissione del BTP Italia indicizzato all'inflazione italiana (Indice FOI, senza tabacchi - Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi) con godimento 21 maggio 2018 e scadenza 21 maggio 2026.

Il codice ISIN del titolo per questa Prima Fase è IT0005332827.

Inoltre al Ministero dell'economia è concessa la facoltà di procedere ad un riparto nel caso in cui il totale degli ordini ricevuti risulti superiore all'offerta finale stabilita dal Tesoro.

L'adesione o meno alla nuova emissione del Btp Italia sarà l'occasione per gli investitori di misurare l'attenzione del mercato sull'Italia, in un momento di incertezza politica in cui ancora non è noto il nome del nuovo premier del governo Lega-M5s e mentre emergono le indiscrezioni su quale sarebbe il prossimo programma di governo.

È difficile shortare i Btp in questo momento, visto che i mercati sono estremamente compiacenti e assuefatti dalle droghe monetarie della Bce di Mario Draghi.

È il parere della portfolio manager di Schroders Lisa Hornby, che intervenuta a Bloomberg TV ha fatto sapere che il gruppo da un po' di tempo sta speculando al ribasso sui titoli di Stato italiani, senza però incontrare successo.

Raccomandato: