Usa, Tesla con sistema Autopilot si schianta contro un camion dei pompieri

14 Mag, 2018, 19:04 | Autore: Doriano Lui
  • Tesla Model S perché usare il pilota automatico

La polizia sta ancora indagando se la funzione di autopilota semi-autonomo di una berlina Tesla sia stata attivata quando un camion dei vigili del fuoco nello Utah è stato violentemente tamponato. Secondo la polizia di South Jordan, un sobborgo di Salt Lake City, la Tesla Model S si è schiantata contro il veicolo a 60 miglia orarie (97 km/h) apparentemente senza frenare prima dell'impatto. Al volante della Tesla c'era un uomo che non avrebbe assunto alcol o droghe.

La cellula di sopravvivenza della Tesla e le misure di ritenzione hanno funzionato perfettamente visto che, nonostante la violenza dell'impatto, la persona che era al volante (come dichiarato dallo stesso Winkler) ha riportato solo una frattura alla caviglia destra, mentre il guidatore dell'autocarro è uscito illeso e non ha avuto bisogno di cure.

Non è la prima volta che accade un incidente del genere e coinvolge la Tesla. Il camion dei vigili del fuoco era fermo nella corsia di emergenza e aveva i lampeggianti accesi. La società di Elon Musk raccomanda comunque a chi guida attivando questa modalità di tenere sempre gli occhi sulla strada.

Riguardo al recente incidente, alcune voci diffuse via Twitter affermano che il guidatore al momento dello schianto avesse l'Autopilot inserito. Di certo nel manuale è scritto che l'autista deve "comunque2 fare attenzione durante la guida, anche se c'è il robot inserito".

Le nuove tecnologie ci danno una mano molto importante, ma i sistemi di assistenza alla guida presenti sul mercato potrebbero essere considerati soltanto un punto d'inizio molto probabilmente non esente da rischi.

Raccomandato: