Melania Trump operata ad un rene per una "patologia benigna"

15 Mag, 2018, 09:53 | Autore: Santina Resta
  • Jonathan Ernst  Reuters

Poi la donna tornerà a lavorare come dice la sua portavoce Stephanie Grisham in un comunicato.

Nelle prime ore di questa mattina la firs lady degli Stati Uniti Melania Trump è stata sottoposta a un intervento chirurgico a un rene per 'una patologia benigna' secondo quanto riporta la Casa Bianca. L'operazione sarebbe consistita in una "embolizzazione", una procedura solitamente poco invasiva a cui si ricorre per fermare una emorragia. La donna dovrà comunque rimanere in ospedale sotto osservazione almeno per una settimana.

Melania, 48 anni, ex modella di origini slovene, e' entrata in sala operatoria in mattinata, al Walter Reed National Military Medical Center di Bethesda, alle porte di Washington. Praticamente si va all'interno con delle sonde per cercare di occludere dei vasi sanguini grazie a degli emboli che provocano una rapida coagulazione del sangue. Inevitabile che tutta l'America si stia chiedendo perchè Melania abbia avuto bisogno di un'operazione tanto improvvisa: sono preoccupati per lei: anche quelli che inizialmente l'avevano attaccata per il suo essere "troppo" bella e "troppo" alla moda, col tempo hanno imparato a volerle bene. Andando indietro nel tempo Rosalynn Carter nell'aprile del 1977 fu operata per rimuovere un nodulo al seno, mentre nel settembre 1974 anche Betty Ford fu sottoposta a mastectomia per un cancro al seno. La notizia è stata annunciata a sorpresa nelle scorse ore dalla stessa Casa Bianca e accolta con stupore e preoccupazione dagli americani visto che nulla era trapelato sui problemi di salute di Melania nei giorni precedenti. Gli ultimi mesi sono stati pero' anche molto stressanti per Melania, travolta suo malgrado dalle vicende del tycoon accusato di aver pagato una pornostar e altre donne per nascondere le loro relazioni.

La donna è stata operata a un rene con un processo di embolizzazione.

Raccomandato: