Nordcorea, iniziato lo smantellamento del sito per test nucleari

15 Mag, 2018, 22:55 | Autore: Santina Resta
  • Il leader nordcoreano Kim Jong-un con il presidente il presidente sudcoreano Moon Jae-in

I rappresentanti delle due Coree discuteranno le misure da intraprendere dopo l'accordo raggiunto tra i leader dei Paesi, Kim Jong-un per la Corea del Nord, e il presidente sud-coreano, Moon Jae-in, al vertice del 27 aprile scorso. Non passa giorno che la Corea del Nord non annunci passi significativi verso una completa distensione dei rapporti con la comunità internazionale, per fugare ogni sospetto sulle sue reali intenzioni e dimostrare che davvero Pyongyang è pronta a negoziare la pace e la sua completa denuclearizzazione.

Pyongyang ha annunciato nel fine settimana che distruggerà "completamente" il sito di Punggye-ri, nel nordest del Paese, durante una cerimonia prevista tra il 23 e il 25 maggio di fronte ai media internazionali invitati. Lo ha segnalato un sito americano specializzato, 38 North. Poi saranno rimosse le postazioni per l'osservazione degli esperimenti, i fabbricati dove è stata portata avanti la ricerca e le strutture destinate alla sorveglianza. Lo ha scritto l'agenzia di stampa ufficiale KCNA della Corea Nord precisando che le esercitazioni militari congiunte di Stati Uniti e Corea del Sud sono state una "provocazione".

Giornalisti di Cina, Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna e Corea del Sud saranno autorizzati ad accedere al sito per coprire l'avvenimento, riservandosi di "mostrare in maniera trasparente lo smantellamento del sito per i test nucleari nordcoreano", ha sottolineato il comunicato. Il capo della diplomazia Usa ha anche spiegato di aver ribadito a Kim che Pyongyang dovrà sbarazzarsi di tutte le sue armi nucleari in modo permanente e verificabile, e che in cambio di questo impegno gli Stati Uniti sono pronti ad aiutare l'economia nordcoreana vicina al collasso dopo decenni di sanzioni.

Raccomandato: