Casa » Sport

Giro d'Italia, tappa 11:Assisi-Osimo, orari e info diretta tv

16 Mag, 2018, 12:27 | Autore: Eufebio Giannola
  • Decima tappa a Mohoric. Giornata no per Esteban Chaves al Giro d'Italia

Esteban Chaves aveva gonfiato il petto sull'Etna, dove più che altro era apparso un'aquila. Il colombiano, secondo in classifica fino a ieri, si stacca dopo pochissimi chilometri grazie al duro lavoro del Team Sky e arriva al traguardo con ben 25′ di ritardo dicendo addio a tutti i sogni di gloria. "Al momento, alla guida della classifica, c'è ancora Simon Yates, con 41" su Tom Dumoulin. "Il britannico è stato uno dei protagonisti della tappa odierna andando a sprintare ai traguardi voltanti e guadagnando 3" sui diretti avversari. Questa volta la dissenteria non c'entra, come avvenne l'anno scorso quando era in maglia rosa: solo una foratura. Thibaut Pinot con gli abbuoni scavalca al quarto posto Domenico Pozzovivo, che ora è quinto.

Le dichiarazioni di Matej Mohoric subito dopo l'arrivo odierno: "Sono veramente felice di aver vinto. Non ero sicuro di battere Denz, ecco perché ho deciso di attaccare per primo".

Il giorno dopo il riposo è sempre un'incognita. Il suo computerino ha registrato 89,5 km/h di velocità massima e 910 watt, con un picco di 1' a 571 watt quando ha sprintato al secondo traguardo intermedio. Il giovane campione sloveno ha battuto allo sprint finale Niko Denz nella tappa più lunga del Giro d'Italia 2018, lunga 239 km. Il Giro 2018 d'Italia continua sabato 19 maggio, tappa 14: San Vito al Tagliamento - Monte Zoncolan (181 km); domenica 20 maggio, tappa 15: Tolmezzo - Sappada (176 km); martedì 22 maggio, tappa 16: Trento-Rovereto (cronometro, 34.5 km); mercoledì 23, tappa 17: Riva del Garda - Iseo (155 km); giovedì 24 maggio, tappa 18: Abbiategrasso-Prato nevoso (196 km); venerdì 25 maggio, tappa 19: Venaria Reale - Bardonecchia (181 km); sabato 26 maggio, tappa 20: Susa-Cervinia (214 km); domenica 27, tappa 21: Roma - Roma (118 km).

Una grandissima giornata di svago, ma anche un evento mediatico mondiale che rappresenta per Praia a Mare un occasione di festa e di sport e un'opportunità di "buona" visibilità per la città.

La prima salita di giornata, invece, è situata al Passo del Cronello.

Per quanto riguarda la provincia di Teramo si rammenta che la corsa entrerà in questo territorio alle ore 11.45 circa del 15 maggio, percorrendo parte dei territori comunali di Arsita, Castelli, Isola del Gran Sasso, Colledara, Castel Castagna, lambirà il comune di Montorio al Vomano, quindi Basciano, attraverso Miano raggiungerà Teramo per proseguire, attraversando piazza Garibaldi, verso Ascoli percorrendo la SS. 81.

Raccomandato: