Casa » Sport

Playoff Serie C, Cosenza-Casertana 1-1: passano i calabresi. Tutino in goal

16 Mag, 2018, 08:11 | Autore: Eufebio Giannola
  • Serie C playoff passano Cosenza e Piacenza

Con le partite del secondo turno, terminava la fase di qualificazione del girone C, dove è passata anche la Juve Stabia, la quale ha mancato di poco il fatto di essere testa di serie, come accaduto nel caso della Reggiana, la quale insieme alle terze classificate, vale a dire Trapani, e dai raggruppamenti A e B, Pisa e Reggiana, oltre all'Alessandria vincitrice della Coppa nazionale di categoria. Nel primo match in programma il Monza è stato eliminato dal Piacenza. Per quanto riguarda la formazione gialloblù a segno sono andati Melara, Canotto, Berardi e Paponi. Nonostante la gara in bilico la Juve Stabia riesce a proseguire la sua corsa in attesa di tornare in campo domenica. Belli i successi di Piacenza a Monza e della Feralpisalò a Bergamo contro l'Albinoleffe. All'andata meritammo di vincere, mentre al ritorno il pari probabilmente sarebbe stato più giusto. Insomma i gigliati se la sono cavata dopo un primo tempo da incubo con il portiere Facchin immobile è stato salvato da due legni. L'altra sfida metterà di fronte la Viterbese quinta e la Carrarese settima, separate al termine della stagione regolare da appena tre punti: occhio dunque alle insidie di una partita secca, che decide chi andrà avanti e per chi invece la stagione finisce qui. Ad aprire i giochi è la rete di Jefferson al 2' del primo tempo; nella prima frazione di gara Baldini cerca di correre ai ripari con alcuni cambi ma a inizio di secondo tempo Di Paolantonio segna anche il gol del doppio vantaggio prima che Murolo riapra i giochi al 57'. Mercoledì 30 maggio (andata) e domenica 3 giugno (ritorno) sarà la volta delle gare dei quarti di finale.

Partita molto sentita tra due città molto importanti del Sud quella tra Cosenza e Casertana, le due compagini nel primo turno avevano avuto la meglio rispettivamente di Sicula Leonzio e del Rende, in entrambe le circostanze rimontando dall'iniziale svantaggio degli ospiti. Nella ripresa la Casertana tenta il forcing finale soprattutto nei gli ultimi minuti della partita ma Rainone si fa espellere e così a festeggiare è il Cosenza.

Fanno festa i giocatori rossoblu che domani conosceranno il nome del prossimo avversario.

Raccomandato: