Prostituzione, 5 arresti a Roma

16 Mag, 2018, 17:27 | Autore: Santina Resta
  • Pomezia, Si prostituivano all'insaputa dei mariti in centri massaggi

I clienti potevano richiedere, oltre ai massaggi, che venissero eseguite dalle donne delle prestazioni sessuali.

Gli arrestati sono quattro uomini e una donna.

Pomezia, Si prostituivano all'insaputa dei mariti in centri massaggi

I carabinieri della Compagnia di Pomezia, su mandato di arresto della Procura della Repubblica di Velletri, hanno quindi arrestato 5 persone, 4 uomini ed una donna, tutti italiani e domiciliati a Pomezia. Alcune delle donne erano anche sposate, e svolgevano tale attività all'insaputa dei mariti.

L'attività investigativa, condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia, è scaturita dalla denuncia presentata da una giovane ragazza che, dopo aver risposto ad un'offerta di lavoro online come "segretaria", recatasi all'appuntamento con i gestori dei centri massaggi, aveva scoperto che in realtà sarebbe stata assunta per eseguire delle prestazioni sessuali. Due degli arrestati sono statiaccompagnati al carcere di Velletri: si facevano consegnaredalle giovani donne il 60% di quello che veniva da loroguadagnato e gestivano l'attività. Gli altri tre arrestati hanno invece 41 anni (la donna), nonché 50 e 65, e favorivano la prostituzione attraverso la gestione "logistica" dei due appartamenti, e tenendone la contabilità: per loro sono scattati gli arresti domiciliari.

Raccomandato: