Roma, contro l'erba alta capre e pecore in parchi e ville

16 Mag, 2018, 21:36 | Autore: Santina Resta
  • Roma botticelle solo nei parchi la giunta Raggi promette una rivoluzione

"È un modo semplice, che fanno in altre grandi città come Berlino, ci sembra giusto e interessante" spiegano dal Comune come riporta RomaToday. A svelarlo è stata Pinuccia Montanari, l'assessore capitolino all'Ambiente, che rispondendo ad alcune domande su Facebook, ha appunto confessato: "La sindaca Virginia Raggi recentemente mi ha sollecitato l'utilizzo delle pecore e degli animali per effettuare questa attività, che già viene fatta al parco della Caffarella e che vorremmo estendere agli altri parchi e alle grandi ville". La notizia scatena subito critiche e ironie da parte dell'opposizione ai 5 Stelle, Pd in testa, anche perché molti parchi di Roma, vista la difficoltà di affidare i bandi del verde, presentano erba alta e aiuole incolte.

Con la trovata Raggi-Montanari sull'impiego di pecore e caprette per arginare la crescita dell'erba nei parchi e nelle ville storiche ritorna l'immagine settecentesca delle pecore che pascolavano al Colosseo. "Questa ci mancava proprio, Raggi ama profondamente gli animali: ha riempito Roma di ratti, gabbiani e cinghiali, qualche capretta completa lo zoo romano pentastellato" ha scritto su Twitter Orlando Corsetti. "La capitale per imitare le fattorie urbane di Berlino trasforma i suoi parchi in pascoli", gli fa eco il collega dem Marco Palumbo.

Un "piano Marshall" - così è stato definito dai 5 Stelle, in riferimento agli interventi americani in Europa nel post seconda guerra mondiale - che avrebbe dovuto "tappare 50mila buche in un mese, al ritmo di 1500 euro al giorno". "Si tratta di fatto di una alternativa moderna alla transumanza che per secoli ha caratterizzato l'allevamento delle pecore ma che ora è resa difficile dall'urbanizzazione che ha drasticamente limitato le aree libere al pascolo".

Con Roma Capitale è iniziato un percorso molto positivo. E tuttavia il confronto della spesa per il verde con le altre grandi città è ancora drammatico: "Il comune di Roma ha bisogno di investimenti importanti anche a livello nazionale".

Raccomandato: