Sebastian Vettel: "Con gomme vecchie saremmo andati peggio"

16 Mag, 2018, 22:33 | Autore: Bianca Mancini
  • F1 test Spagna Dennis prende il posto di Verstappen

I chilometri equivalenti a due Gran Premi di Spagna alle spalle, in una giornata che è servita per togliersi ogni dubbio, di possibili, diversi, esiti con i "se" e i "ma" legati alla scelta delle gomme effettuata dalla Pirelli. Dopo la deludente gara di domenica, la Ferrari ha concentrato gli sforzi su delle prove comparative sulle gomme Pirelli, che avevano messo in difficoltà gli uomini in rosso appena due giorni fa. Il risultato è che se avessimo avuto le gomme tradizionali nella gara di domenica probabilmente sarebbe stato anche peggio. Quindi, alla fine credo che la decisione presa sia stata giusta, ed è stata colpa nostra se non abbiamo avuto la stessa usura degli pneumatici dei nostri avversari. "Noi abbiamo capito cosa non ha funzionato e adesso sta a noi reagire e lavorarci sopra".

"Come detto il test è stato molto utile, ci siamo potuti fare un'idea dei problemi, e sappiamo ora dove dobbiamo lavorare". Come ho detto è stato un weekend un po' avaro per noi, non siamo stati abbastanza veloci e abbiamo dovuto lottare con le gomme. Ora è il momento di lavorare sulla macchina e cercare di migliorare: "questa è l'unica via per tornare subito competitivi".

Jos Verstappen, anche se non ha ottenuto risultati particolarmente significativi nel corso della sua carriera in Formula 1 (2 podi e 17 punti conquistati), si è comunque sempre contraddistinto per la sua spiccata personalità, e per la capacità di esprimere liberamente, e senza alcuna remora, il proprio pensiero, anche a costo di andare controcorrente. "Quindi, a livello globale, sarà una prova importante per verificare come si comporterà la monoposto". Nel secondo giorno di test, sulla SF71H ci sarà Antonio Giovinazzi.

Raccomandato: