Cannes, Kristen Stewart a piedi nudi sul tappeto rosso

17 Mag, 2018, 00:22 | Autore: Bianca Mancini
  • Andrea Damante al Festival di Cannes – Realtà o Photoshop?

"Il mondo è cambiato - ha proseguito - il mondo deve cambiare ancora". L'accessorio a cui non riescono proprio a rinunciare sul tappeto rosso?

Ci saranno anche una serie di eventi offerti al pubblico riccionese, nell'ambito dei progetti di CinéMax e CinéCamp (il programma di eventi dedicato alla generazione under 16, realizzato in collaborazione con il Festival di Giffoni) grazie anche all'allestimento dell'Arena in Piazzale Ceccarini, in collaborazione con Cineproject, in cui avrà luogo una rassegna cinematografica a cielo aperto e la serata di premiazione dei CineCiak D'oro, i premi di Ciak dedicati a titoli e a interpreti che hanno lasciato il segno nel genere della commedia. Potente e delicato, a rendere Girl un film eccezionale è l'intelligenza dei suoi autori che hanno semplificato e reso facilmente accessibile un tema così complesso e per molti (ahinoi) respingente.

Andrea Damante al Festival di Cannes – Realtà o Photoshop?

Dura la vita del membro di giuria al Festival di Cannes. Insomma, Kristen Stewart sa sempre come distinguersi.

Impeccabile e bellissima la presidente di giuria Cate Blanchett, che ha festeggiato a Cannes i suoi 49 anni e ha impartito lezioni di bon-ton a tutte le donne, indossando un abito Givenchy dal corpetto minimal nero e una gonna a balze sfumata, senza gioielli, ma con una sensualissima schiena nuda. "Pensiamo che ci sia davvero bisogno di condizioni di parità e lavoriamo per questo". Nonostante il sostegno del genitore che l'accompagna alle visite mediche per valutare un'eventuale operazione, Lara soffre perché i dottori non si decidono all'intervento. La storia è quella di Lara, adolescente intrappolato in un corpo maschile, con il sogno di diventare un'étoile. Una nuova divertente commedia francese, con la stessa protagonista di "Due Sotto Il Burqa" Camélia Jordana, qui al fianco del veterano Daniel Auteuil: una divertente e intelligente riflessione sul pregiudizio e il confronto tra realtà apparentemente diverse, in uscita nelle sale italiane a Natale 2018. Tra le altre, Salma Hayek, Marion Cotillard, Patty Jenkins, Sofia Boutella.

Raccomandato: