Datagate, Mark Zuckerberg di Facebook comparirà davanti al Parlamento Europeo

17 Mag, 2018, 14:40 | Autore: Santina Resta
  • Tajani:

Mark Zuckerberg, amministratore delegato di Facebook, incontrerà i membri del Parlamento Europeo già la prossima settimana, per l'ultima tappa di un ampio giro di incontri chiarificatori sull'uso dei dati personali degli iscritti alla piattaforma. Apprezzo che Mark Zuckerberg abbia deciso di presentarsi di persona davanti ai rappresentanti di 500 milioni di europei. La testimonianza del fondatore di Facebook, la prima al Parlamento dell'Ue, è attesa a Bruxelles dopo il caso Cambridge Analytica, la società che ha lavorato per la campagna di Donald Trump e coinvolta nello scandalo dei dati "rubati" a oltre 50 milioni di utenti Facebook, e su cui il Dipartimento di giustizia americano e l'Fbi hanno aperto un'indagine.

Nelle prossime settimane la Conferenza dei Presidenti ha deciso di organizzare anche un'audizione con le parti interessate.

Tajani, in un tweet, conferma la disponibilità del fondatore di Facebook ad incontrare i leader politici europei nonché il Presidente ed il relatore della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (Libe). A renderlo noto è stato il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani. "L'accento sarà messo, in particolare, sul potenziale impatto su alcuni processi elettorali in Europa". "La liberta' deve sempre essere accompagnata dalla responsabilità". Intanto l'Eliseo ha dato notizia che il presidente francese Emmanuel Macron riceverà il 23 maggio Zuckerberg, assieme a una cinquantina di dirigenti di grandi imprese del settore tecnologico. L'occasione sarà una riunione denominata "Tech for Good".

Raccomandato: