Turchia, Ankara invita l'ambasciatore israeliano a lasciare il paese

17 Mag, 2018, 00:36 | Autore: Santina Resta
  • Gaza muore una bimba di 8 mesi aveva inalato gas lacrimogeni

"Nessuno", ha detto durante la riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza. "La comunità internazionale deve intervenire e prevenire una guerra", ha aggiunto, definendo la situazione nella Striscia "disperata".

"Non rimanere ciechi e sordi di fronte all'evidenza: riconoscere chi davvero non desidera la pace ed esporta odio e guerra ovunque, riconoscere chi invece che guidare i palestinesi verso il futuro li ingabbia nel passato, chi invece di distribuire speranza, dispensa odio, e invece che proteggere, usa la vita dei suoi stessi cittadini per mantenere il potere".

"Difenderemo i nostri cittadini con tutti i mezzi necessari, non permetteremo che la frontiera sia forzata", ha minacciato Avigdor Liberman, il ministro degli Esteri israeliano. I palestinesi non hanno voluto accettare questa imposizione e in migliaia si sono presentati al confine, appunto anche con donne e bambini piccoli e piccolissimi.

Mogherini: "Lo spostamento dell'ambasciata non è una mossa saggia" - "La posizione dell'Ue è sempre stata chiara, non consideriamo saggio che gli Usa abbiamo spostato la loro ambasciata a Gerusalemme, noi non li seguiremo" in questa mossa. Così l'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini oggi a Bruxelles. "Sfortunatamente, questo è quello che è successo: la morte di decine di palestinesi non può che causare profonda preoccupazione".

Ma l'iniziativa turca non si ferma qui. Se solo non si fosse celato sotto la parola "manifestazione" l'intento di raggiungere le città e i villaggi israeliani e spargere sangue e terrore. Hamas ha fatto appello ad una nuova Intifada per vendicare i morti di ieri, facendo presagire il "tema" ancora di giornata: "La reazione naturale alla morte delle persone che stavano protestando pacificamente dovrebbe essere una Intifada araba e islamica", ha spiegato il n.2 di Hamas Khalil al-Hayya.

"L'idea della proporzionalità è chiara, non c'è stato alcun ferito da parte di Israele", ha concluso Reynders.

Un palestinese ucciso - Intanto, un manifestante palestinese è stato ucciso da Israele ad est del campo profughi di Al-Bureij nella parte centrale di Gaza durate le proteste per il giorno della Nakba. Il più piccolo ha solo 14 ann, il più grande 39 anni. "Leggi i 10 comandamenti". Così su Twitter il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che nelle scorse ore aveva già accusato Israele di essere uno "Stato terrorista" che sta commettendo un genocidio.

Raccomandato: