Casa » Sport

Allegri annuncia: 'Rimango alla Juve? Percentuale altissima'

18 Mag, 2018, 14:11 | Autore: Eufebio Giannola
  • Mercato Inter, secondo colpo in arrivo: a breve la firma di Kwadwo Asamoah

Ma è normale vedersi per capire insieme e con lucidità le cose che bisogna fare.

Allegri poi ha preso la parola e ha parlato della prossima stagione e ha fatto il punto sui suoi 4 anni in bianconero: "Se l'anno prossimo punteremo solo sulla Champions?". La Juve parte per arrivare a marzo dentro tutti gli obiettivi, fa parte del dna di una grande squadra. Servirà avere nuovi obiettivi, la prossima stagione. La Juve è una grande squadra ed è abituata a giocare ogni tre giorni. E' arrivata in fondo e ha vinto lo Scudetto, ha giocato un ottavo di Champions, purtroppo eliminata a 30 secondi dalla fine, e ha rivinto la Coppa Italia. Quest'anno abbiamo giocato 53 partite e cambiato 51 formazioni. Il terzo scudetto è stato quello della costanza, siamo sempre stati davanti.

Ed eccolo l'orgoglio di Allegri che viene fuori: "Bisogna fare i complimenti al Napoli". Di questo se ne parlerà dopo la festa di domani, se riuscissimo a non subire gol saremmo anche la squadra che per più partite non ne ha presi. In questa squadra ci sono giocatori in uscita come Lichtsteiner e Asamoah. I miei sono stati quattro anni diversi l'uno dall'altro: il primo è stato quello della consapevolezza e crescendo a livello europeo. E sul suo futuro sembra avere più certezze di qualche settimana fa.

Ogni anno è un rischio, anche quando sono arrivato perché davano la squadra per finita. Lavorare per fare la storia della Juventus è il nostro obiettivo. Ora è tutto bello perché domani festeggeremo ma l'anno prossimo tutti saremo a 0 punti e dovremo rimetterci in discussione e credo che l'anno prossimo la media punti per lo Scudetto sarà più bassa. Quali meriti credo di avere? Io mi diverto di più quando le cose sono complicate. La mia caratteristica è quella di arrangiarmi nel momento complicato. Higuain e Marchisio via?

Non voglio parlare di mercato ora. Gonzalo è stato determinante perché ha segnato al San Paolo, dove noi rischiavamo di andare a 7 punti dal Napoli e poi contro l'Inter a Milano. Pianificheremo l' anno prossimo e poi andremo in vacanza". formazione - "Cuadrado e Bernardeschi non ci sono. "Altissima, ci incontreremo con la società e valuteremo sul futuro". Offerta da top club? In mezzo Marchisio. Khedira ha avuto un problema al polpaccio. Poi due tra Sturaro, Bentancur e Pjanic. "In avanti panchina per Mandzukic, con Douglas Costa, Higuain e Dybala titolari". "Pinsoglio entrerà alla fine". La cattiveria con cui i ragazzi hanno aggredito la situazione del palo nel finale, fa la differenza. Perché resta alla Juve? Ho sempre da guadagnare, le cose vanno rovesciate in positivo. Ho trovato un campione che è un piacere vedere allenarsi e parare ancora di più - ha spiegato -.

Raccomandato: