Modena, svaligiata la casa dello chef Massimo Bottura

18 Mag, 2018, 14:42 | Autore: Bianca Mancini
  • Chiudi
   Apri

Brutta avventura per la famiglia Bottura, vittima come tanti altri cittadini modenese della piaga dei furti in appartamento.

Lui si trovava fuori per impegni di lavoro.

È quindi saltato giù, dal primo piano nel cortile a lato dello stabile, dove c'era un complice che faceva da palo e che lo attendeva. Non è la prima volta, riporta la stampa locale, che la casa di Bottura finisce nel mirino dei ladri: nel maggio di 4 anni fa era stata svaligiata mentre la famiglia dello chef era a Istanbul per l'inaugurazione di un locale. Stanza da letto sottosopra e bottino da circa cinquecento euro. Ancora da definire il bottino che i ladri sono riusciti a rubare. La zona è residenziale, poco trafficata e poco illuminata: la banda che sta mettendo paura ha già colpito in tre occasioni e la preoccupazione è data dal fatto che potrebbero colpire nuovamente a stretto giro di posta...

Sul posto si è recata la polizia e gli esperti della Scientifica hanno passato al setaccio gli ambienti al fine di trovare indizi, tracce, qualsiasi segnale utile che possa ricondurre all'identità dei ladri. Al vaglio degli inquirenti vi sono ora le immagini delle telecamere: sia quelle puntate sull'abitazione che quelle attive nella zona. La settimana scorsa infatti era stato messo a segno un colpo analogo, nella vicina via Valdrighi, più o meno allo stesso orario e sempre con gli inquilini presenti nell'abitazione durante il colpo.

MODENA Furto in casa dello chef Massimo Bottura mentre la moglie e il figlio erano in casa. Anche in quel caso vennero portati via parecchi monili in oro e gioielli.

Raccomandato: