Casa » Sport

MotoGP. I temi principali del GP di Francia

18 Mag, 2018, 12:27 | Autore: Eufebio Giannola
  • Marquez IPP

Il livello è più alto per tutti: "il mio primo obiettivo sarà conquistare il podio, poi eventualmente punterò ancora più in alto, alla vittoria". Dunque, è sbagliato escludere a priori la casa di Iwata dalla lotta, nonostante in questo avvio di stagione le Yamaha non siano state esattamente irresistibili. "Sono nella condizione ideale per sognare la primavittoria - ha detto il francese in conferenza stampa -". Le vittorie ad Austin e Jerez lo hanno proiettato in testa alla classifica del mondiale MotoGp e Marc Marquez è cosciente di aver iniziato bene la stagione. "Mi piacerebbe lottare per il titolo con Marquez, magari già quest'anno - ha avvisato - potrei provare anche a lottare con lui, ma so che è un avversario fortissimo". È vero che si tratta di una pista amica, avverte il Dottore, ma lo è altrettanto che la sua M1 è praticamente rimasta invariata da quella che, solo due settimane fa, è stata protagonista di una sonora disfatta in Spagna. La quota piu' bassa e' per Jorge Martin, a 2,25, ma a dargli battaglia ci saranno Enea Bastianini (a 5,50), Fabio Di Giannantonio (a 6,50) e la rivelazione di questo mondiale, il leader della classifica Marco Bezzecchi, piazzato a 7,50. "Soprattutto il test del Mugello è stato importante, abbiano fatto altri passi avanti". Il circuito mi piace, dopo la riasfaltatura offre un'ottima aderenza, ha molte staccate e cambi di direzione. C'è poi la variabile Zarco, secondo in campionato e motivatissimo per far bene nella gara di casa.

Ad Andrea Iannone, invece, dopo aver regalato alla sua Suzuki due podi consecutivi, basterebbe continuare così: "Siamo in un ottimo momento: da Austin, prova dopo prova, il feeling è migliorato e di pari passo anche i risultati". Lo scorso anno avevamo problemi di accelerazione, ma ora l'abbiamo risolto. "Il mio futuro? Ho fiducia, tra qualche giorno verrà fatta chiarezza".

Raccomandato: