Chi è Elisabetta Trenta, il nuovo ministro della Difesa. Le foto

04 Giugno, 2018, 19:24 | Autore: Santina Resta
  • Chi è Elisabetta Trenta | Ministro della Difesa

Candidata al Senato nel collegio plurinominale Lazio 2, era in quarta posizione nel listino pentastellato e non è stata eletta. Laureata in scienze politiche indirizzo economico, ha conseguito i master di secondo livello in International development presso la scuola di management STOA' e in Intelligence e sicurezza, presso l'università Link Campus. Donna di ferro per la sua grande determinazione e per il ruolo di esperta in intelligence e sicurezza che l'ha portata a vestire i panni di capitano della riserva selezionata dell'Esercito...

Dal 1998 - si legge sempre nella sua scheda - Trenta "è stata responsabile di molti progetti di sviluppo e assistenza alla governance sia in Italia che all'estero, dove ha coordinato interventi come quello per l'assistenza ai City Council della provincia di Thi Qar (Iraq) o quello per il rafforzamento delle competenze del Ministero dell'Interno in Libano".

Anche Velletri ha il suo Ministro, Il primo nella storia della cittadina più grande dei Castelli Romani. (Tecniche movimento diurne e notturne; Riconoscimento IED e attività C-IED a cura di Centro Eccellenza CIED; Key Leader Engagement a cura di 28° Reggimento "PAVIA" - Addestramento di sicurezza in convogli ed ai chek point; protocollo in caso di cattura e privazione forzata della libertà a cura di 9° Reggimento Parassalto).

Analista nei temi della difesa e della sicurezza, attualmente è vice direttore del Master in 'Intelligence and Security' della Universita' Link Campus e docente nel master di Cooperazione internazionale e sui Fondi Strutturali. Titolo della tesi: Intesa e sicurezza nel mediterraneo.

Trenta, stando al suo curriculum, è impegnata nel sociale attraverso due associazioni di cui è vicepresidente: "I bambini di Nassiriya Onlus", che realizza progetti in Iraq, e il "Flauto Magico". Alla presentazione della squadra di Di Maio, disse che avrebbe puntato a "investire nel personale e nella tecnologia per assicurare al Paese forze armate più moderne e più capaci di fronteggiare le nuove minacce". Nel 2009 viene richiamata in servizio in qualità di country advisor e capitano della Riserva nella missione Uniful in Libano; mentre nel 2012 si è recata in Libia in qualità di coordinatrice di un progetto finalizzato a ridurre gli armamenti illegali. Militante del M5s dal 2013, il fratello Paolo corre per il M5s a Velletri alle Comunali del 10 giugno 2018.

Raccomandato: