Prove di disgelo Trump-Putin all'ombra del vertice con Kim

04 Giugno, 2018, 20:42 | Autore: Santina Resta
  • Sergey Lavrov alla Parata del Giorno della Vittoria 2018

Lo scrive il Washington Post segnalando che la Corea del Nord, con le casse dello stato quasi vuote, avrà bisogno di un finanziamento.

Il New York Times ha ottenuto e pubblicato una lettera di 20 pagine in cui gli avvocati del presidente americano Donald Trump spiegano al procuratore speciale Robert Mueller, che sta indagando sulla presunta collusione fra il governo russo e il comitato elettorale di Trump, perché il presidente americano non può aver commesso il reato di ostruzione della giustizia, l'accusa principale su cui si stanno concentrando gli investigatori. I due leader si vedranno il prossimo 12 giugno a Singapore.

Il primo giugno, il presidente americano Donald Trump ha confermato che si terrà a Singapore il 12 giugno nel tempo previsto il suo incontro con il leader supremo della Corea del Nord Kim Jong-un.

Il vicepresidente coreano ha consegnato personalmente a Trump una lettera in cui Kim Jong Un - secondo indiscrezioni dei media Usa - esprime interesse per lo storico faccia a faccia, senza avanzare minacce ne' concessioni.

Ma non solo, perché la delegazione di Pyongyang potrebbe aver bisogno anche di un aereo messo a disposizione da un altro Paese per spostarsi. Il funzionario ha una lettera da consegnare a Trump da parte di Kim Jong Un.

Le questioni prioritarie sono quella siriana, quella ucraina e il tema del controllo delle armi nucleari. Da Seul fanno sapere di attendere l'incontro tra i due leader con "eccitazione" e "pazienza". L'eventuale summit sarebbe il terzo incontro tra Trump e Putin, che nel 2017 hanno già avuto dei faccia a faccia a margine di due meeting internazionali: il G20 in Germania lo scorso luglio e il summit in Vietnam lo scorso novembre.

Raccomandato: