Roland Garros, a Fognini non riesce l’impresa contro Cilic

08 Giugno, 2018, 15:11 | Autore: Bianca Mancini
  • Adriano Panatta alla Gazzetta

Fabio Fognini sfiora l'impresa negli ottavi di finale del Roland Garros, ma è costretto a salutare la terra rossa francese dopo aver perso un lunghissimo match contro Marin Cilic. Una delusione per il ligure, numero 18 al mondo, che, dopo quasi quattro ore di gioco, si è dovuto arrendere alnumero tre del seeding, mancando l'approdo ai quarti di Parigi, dove ha già trovato posto il palermitano Marco Cecchinato. Oggi ha conquistato il pass anche il favorito del torneo, Rafa Nadal, facile vincitore sul tedesco Marterer, oltre agli argentini Del Potro e Schwartzmann, ma a fare notizia è nel tabellone femminile l'uscita di scena per ritiro di serena Williams, che ha lasciato campo libero verso i quarti a Maria Sharapova.

Avanti due set a zero (6-4, 6-1), ha subito la rimonta dell'azzurro (6-3, 7-6), salvo poi chiudere i conti 6-3 nel quinto set. Il set si chiude senza che nessuno dei due giocatori riesca a strappare il servizio all'avversario. Fognini ha fatto faville dal 3 pari e si è imposto 7-4. Fognini è uscito tra gli applausi e non è comunque il momento di abbattersi, visto che domani c'è la grande occasione di Cecchinato, che proverà a battere nientemeno che Novak Djokovic per issarsi fino alle vette della semifinale. Fabio fa sognare, dopo un inizio difficile e i soliti problemi alla caviglia.

Raccomandato: