Al ballottaggio 14 Comuni. Il centrodestra avanza

12 Giugno, 2018, 13:19 | Autore: Santina Resta
  • Avanza il centrodestra, il Pd perde le

A Brescia il candidato del centrosinistra Emilio Del Bono vince senza dover andare al ballottaggio.

Se vince De Luca Cambia totalmente lo scenario se al ballottaggio vince il M5s. Sul filo della vittoria subito, invece, Vicenza.

Se poi si considerano i successi dei candidati di centrodestra, che probabilmente al secondo turno beneficeranno dell'apporto dell'elettorato grillino, si può sostenere che il vento di destra del 4 marzo soffia ancora, penalizza fortemente il Pd e dà una più precisa identità al M5S.

Anche da qui dobbiamo saper ripartire, una alternativa alla Lega, alla politica della chiusura e della paura, è una responsabilità che il PD deve assumersi con umiltà e senso delle istituzioni a tutti i livelli. Ko, invece, per i pentastellati nei due municipi romani chiamati al voto. L'errore è confrontare i dati di oggi col boom delle politiche, dove sono in gioco dinamiche completamente diverse e il voto d'opinione riesce a farsi spazio a differenza di quanto accade nelle comunali.

Carroccio si espande al Centro Nel centro Italia, trincea ormai traballante della sinistra, a Pisa - unico capoluogo con affluenza in aumento - si registra una forte crescita della Lega, mentre a Massa possibile un ballottaggio centrodestra-centrosinistra. A Siena, ex feudo del Pd, le liste civiche stanno intralciando la strada al candidato democratico portandolo al ballottaggio. Questi gli scenari che si profilano per la composizione del nuovo consiglio comunale che, come noto, prenderà corpo con le risultanze del voto del primo turno anche se per eleggere il primo cittadino servirà l'esito del ballottaggio del 24 giugno.

Una debacle senza se e senza ma per Maurizio Tumino, che aveva collezionato consensi da Forza alla Lega ad alcune liste civiche. Da verificare il quadro dopo il varo della maggioranza gialloverde al governo e le nuove alleanze di centrosinistra locali promosse dal governatore Pd della Regione Nicola Zingaretti.

RAGUSA Ballottaggio fra il candidato sindaco del M5s Antonio Tringali che ha il 22,67% e uno dei candidati di area centrodestra Giuseppe Cassì che ha il 20,83%. Per Luigi Di Maio è falsa la lettura che la stampa dà del risultato pentastellato: "Il Movimento 5 Stelle anche a questa tornata elettorale si è presentato da solo in tutti i comuni contro coalizioni di decine di liste". Nella città campana Nello Pizza, candidato del centrosinistra appoggiato da Pd, Lista civica Avellino libera è progressista, Lista civica ad Avellino democratica, Lista civica Davvero Avellino, Lista civica Avellino è popolare, Lista civica Insieme Protagonisti e Lista civica Avellino rinasce, se la vedrà con Vincenzo Ciampi (M5S) è al 20,22%. A quel punto però succederebbe qualcosa di 'strano' all'opposizione, perché la coalizione di centrodestra sarebbe 'costretta' in spazi più piccoli, con il Partito democratico che potrebbe lasciare un consigliere, così come Senso civico.

Raccomandato: