Casa » Sport

In Canada vince la Ferrari di Vettel

12 Giugno, 2018, 10:45 | Autore: Eufebio Giannola
  • F1 Canada il Fiume Rosso

Partito dalla quinta posizione, il finlandese si è fatto superare in partenza da Ricciardo senza riuscire mai a trovare la forza per lottare alla pari con le due Red Bull e Lewis Hamilton: il mancato sorpasso al pit stop, poi, ha frustrato ulteriormente le speranze del campione del mondo 2007 che ha tirato i remi in barca: "Non credo di aver perso per le gomme, non ho fatto una buona partenza".

Il GP del Canada 2018 si é concluso con la vittoria di Sebastian Vettel e della sua Ferrari. Basta pensare che prima di lui sono solo quattro i piloti che sono riusciti a raggiungere questo traguardo: Michael Schumacher, Lewis Hamilton ed Alain Prost, che ora lo precede di una sola lunghezza a quota 51.

Il gran premio del Canada è iniziato col botto, in tutti i sensi, con l'incidente al via tra Hartley e Stroll. Ancora una volta Raikkonen non è riuscito a fare lo step necessario, plafonandosi per 68 giri in sesta piazza. Questa domenica 10 giugno, la gara sarà trasmessa in differita dalle ore 21.30, quando il semaforo verde per il Gran Premio di Monaco scatterà anche su TV8. Se la cavalcata vincente di Vettel è sembrata fin troppo facile il merito è proprio del tedesco, ben coadiuvato dagli ultimi sviluppi della power unit Ferrari. Gara da dimenticare per Hamilton e Raikkonen.

Detto dei "grandi" di Ferrari e Mercedes è bene rimarcare il superlativo weekend di Bottas, per una volta indiscusso leader all'interno del box grigio. 5 ha tenuto la testa dal primo all'ultimo giro.

La cosa positiva è che, pur non avendole usate per l'intera giornata di ieri, oggi è riuscito a far funzionare le gomme hypersoft sulla sua W09, anche se domani le Mercedes e le Ferrari partiranno con le ultrasoft, con cui hanno passato il taglio del Q2. Considerando il risultato del suo compagno di squadra é lecito aspettarsi di più dal secondo pilota Ferrari. Con le sue gesta il giovane Leclerc fa navigare la Sauber dipinta Alfa Romeo in posizioni che, per prestazioni, non le competono.

Raccomandato: