Casa » Sport

Milan, Elliott sarà rimborsata. E il nuovo socio arriva entro fine mese

13 Giugno, 2018, 16:10 | Autore: Eufebio Giannola
  • YonghongLi

In difficoltà dopo la chiusura delle autorità cinesi agli investimenti nel calcio in Europa, mister Li ha dovuto accettare l'ingresso di un nuovo socio.

Continuano le manovre attorno al Milan: mentre Li Yonghong si muove per cercare quel socio di minoranza che gli consentirebbe la continuità aziendale, rinviando ancora l'ingresso di Elliott, oltre a sperare di convincere l'Uefa a confermare l'Europa League, circola un nuovo nome che aspirerebbe a diventare il nuovo proprietario rossonero. Secondo Bogarelli "il Milan sarà anche in una situazione di limbo ma, fra le squadre italiane, ha il brand più conosciuto al mondo e, a parte i club inglesi, è fra i 4-5 top, con Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco". Con discrezione e con una presenza tangibile, dal momento che il fondo si era già reso disponibile ad aiutare ulteriormente la proprietà cinese in caso di necessità, e si era posto come importante garante di fronte alla Uefa nella richiesta di settlement.

In questo senso, Il Sole 24 Ore riporta come il socio di minoranza dovrebbe fornire inizialmente i 32 milioni di euro necessari entro metà giugno per l'aumento di capitale del club: così Mr. Li si terrebbe il club almeno fino ad ottobre. Totale con gli interessi da rimborsare, milione più milione meno: 380. Tempistiche? Il Milan confida che il partner sia operativo in tempo per l'eventuale ricorso al Tas di Losanna, nel caso in cui la Uefa la settimana prossima escluda il club dalle coppe. Non resta allora che attendere il Cda di dopodomani per sapere se il nome del socio verrà davvero svelato, ma intanto arrivano altre notizie confortanti dal punto di vista finanziario.

MILIONI. I 32 milioni che ancora mancano per completare la seconda tranche da 60 di aumento di capitale sono in arrivo.

Raccomandato: