Astori, la famiglia dopo la perizia medico-legale: "Ignari di tutto, chiediamo rispetto"

14 Giugno, 2018, 16:58 | Autore: Bianca Mancini
  • Morte Davide Astori

Alcune giornali avevano riportato la notizia che Astori soffrisse di una malattia cardiaca mai diagnosticata. Si era addirittura parlato di omicidio colposo.

I risultati della nuova perizia, infatti, sostengono che il compagno di Francesca Fioretti, l'ex gieffina mamma di sua figlia Vittoria di due anni, sarebbe stato vittima di una tachiaritmia, ovvero di una accelerazione improvvisa dei battiti.

Forse il capitano si sarebbe potuto salvare se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme. Esattamente il contrario delle ipotesi iniziali di bradiaritmia, cioè quando il cuore rallenta il battito fino a fermarsi definitivamente. Dove sta la verità? Siamo certi che comprendiate le ragioni della nostra richiesta, dettata dalle estreme difficoltà del momento.

"Le notizie diffuse nei giorni scorsi risultano estremamente confuse, contraddittorie e fuorvianti, poiché tutte le informazioni desunte da approfondimenti clinici e relazioni medico-legali non sono ancora state pubblicate, al punto che neanche noi ne siamo a conoscenza".

Chiedono ai media il silenzio sulle indagini in corso, come forma di rispetto nei confronti di Davide Astori e di loro stessi.

La famiglia di Astori chiede il silenzio stampa Quanto successo a Davide Astori, il capitano della Fiorentina morto improvvisamente lo scorso 4 marzo ad Udine, ha colpito un po' tutti, anche chi di calcio non è un amante e non segue il massimo campionato.

E noi siamo completamente d'accordo con la famiglia di questo giovane calciatore.

Raccomandato: