E' tornata la peste bubbonica

16 Giugno, 2018, 02:38 | Autore: Fausta Monteleone
  • Torna la peste bubbonica: «Bambino contagiato, primo caso dopo 27 anni»

Accade nello stato dell'Idaho, negli Usa.

Un bambino dell'Idaho, negli Stati Uniti, si sarebbe ammalato il mese scorso. Si tratterebbe proprio di peste nera.

Invece, stando a quanto riportato da Dagospia, un ragazzino avrebbe contratto la malattia: si tratta del primo caso dopo 20 anni. Non è ancora chiaro dove il piccolo possa aver contratto la malattia.

Christine Myron, la portavoce del Dipartimento Sanitario del Distretto Centrale, ha dichiarato che il ragazzo sta molto meglio, che si sta curando con degli antibiotici e che è tornato a casa. E cioè se a Elmore - la contea in cui vive - o durante un viaggio in Oregon. La forma più violenta è senza dubbio quella polmonare.

La peste bubbonica causa linfonodi ingrossati o "bubboni", secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità e la forma "è la forma più virulenta di peste" e "può essere fatale" se non diagnosticata e trattata in fretta, secondo l'OMS.

Per ridurre il rischio di un'infezione, come spiegano gli esperti del settore, è opportuno che ognuno provveda a trattare i propri animali domestici con gli antipulci e cercare di limitare il contatto con gli animali selvatici.

Raccomandato: