Fiat Chrysler spicca il volo su voci take-over da parte di Hyundai

02 Luglio, 2018, 14:55 | Autore: Doriano Lui
  • ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

Le indiscrezioni relative a un interesse di Hyundai (rpt) per Fca sono senza fondamento.

Sempre Asia Times rivela che un ruolo chiave sarebbe giocato dal Fondo Elliott di Paul Singer, che è azionista in Hyundai e presente anche in Italia, essendosi messo in luce anche nella battaglia contro Vivendi su Telecom. La notizia rimbalzata immediatamente su molti media del globo ha fatto subito schizzare il valore del Gruppo Italo-americano in Borsa che è aumentata del 6%.

Il CEO di Hyundai, Chung Mong-koo, starebbe solo aspettando un calo delle azioni Fca prima di lanciare un'offerta di acquisto sul gruppo.

Secondo un articolo pubblicato dall'autorevole Asia Times, Hyundai avrebbe l'intenzione di acquisire il Gruppo FCA, prospettando il lancio di un'OPA (offerta pubblica di acquisto) per le azioni di Fiat-Chrysler.

Non solo: a livello di prodotto, nonostante i due marchi coreani dispongano di piattaforme più attuali e sofisticate di quelle di Fca, e siano molto più avanti tecnologicamente soprattutto sul piano "green", grazie a Fca potrebbero colmare più velocemente un gap di immagine che ancora scontano soprattutto sui mercati occidentali. Un'operazione win win, comunque la si guardi.

Raccomandato: