Casa » Sport

Infortunio Cavani, Mondiali 2018: doppietta e competizione finita per il Matador?

02 Luglio, 2018, 00:30 | Autore: Eufebio Giannola
  • Russia 18. Messi e CR7 a casa, ai quarti Francia ed Uruguay

Dopo Messi, anche Ronaldo ha dunque salutato la Russia agli ottavi di finale senza riuscire a trovare il suo primo gol nella fase a eliminazione diretta di un Mondiale. Passando al pronostico, per quanto ci riguarda sarà una sfida che verrà decisa dagli episodi.

La risolve CR7 - Molto più equilibrate le quote SNAI sull'altro ottavo di finale, che si giocherà domani sera a Sochi, tra Uruguay e Portogallo.

La Francia si è qualificata come prima in un girone ( C ) apparentemente semplice con due vittorie e un pareggio contro la Danimarca seconda classificata, mentre l'Argentina è partita a rilento con un pareggio ( con rigore sbagliato da Messi) in seguito una sconfitta secca contro la Croazia e infine la qualificazione all'ultima giornata, grazie a un gran gol del suo uomo più atteso. L'attaccante del Paris Saint-Germain, autore della doppietta che ha portato l'Uruguay ai quarti, è stato sostituito nella ripresa per via di un fastidio muscolare al polpaccio che lo ha costretto a lasciare il campo. Quella impermeabilità difensiva che oltre le Alpi aveva fatto grande Ronaldo e soci - 1 gol subito in 4 partite - è diventata invece il motivo della disfatta russa dei portoghesi, travolti dalle folate di Cavani e Suarez. Preoccupano, però, le condizioni dell'attaccante del Psg: contro i transalpini dovrebbe esserci Stuani.

Tutte le gare saranno visibili sulle reti Mediaset e, da pc, smartphone e tablet, anche dal sito della stessa emittente. Ma la straordinaria prestazione di Edinson Cavani in Uruguay-Portogallo è finita a metà del secondo tempo.

URUGUAY (3-5-2): Muslera; Caceres, Godin, Gimenez; Laxalt, Vecino, Torreira, Bentancur, Nandez; Cavani, Suarez.

Francia (4-2-3-1): Lloris 6; Pavard 7, Varane 6,5, Umtiti 7, Lucas Hernandez 6,5; Pogba 7, Kanté 7,5; Mbappé 9 (44′ st Thauvin sv), Griezmann 7,5 (38′ st Fekir sv), Matuidi 7 (30′ st Tolisso 6); Giroud 6.

Il bilancio della sfida sorride, sorprendentemente, all'Uruguay: la celeste ha vinto tre scontri con i francesi, perdendone solamente uno. Eliminata la Germania. Non solo detentrice del titolo ma la nazionale con le statistiche migliori nella storia dei mondiali, smentendo clamorosamente il famoso aforisma di Gary Lineker.

Raccomandato: