Caso di dengue in centro storico

05 Luglio, 2018, 22:33 | Autore: Fausta Monteleone
  • La zanzara della dengue

Ogni estate si fa un gran parlare di come evitare la prolificazione delle zanzare perché sono i ristagni presenti in varie aree della propria abitazione ed in generale in tutte le zone in cui vi possono essere dei ristagni d'acqua perché è proprio lì che prosperano le larve fino a trasformarsi in zanzare.

La Dengue è una malattia di tipo simil-influenzale causata da un virus presente in paesi tropicali e subtropicali; si trasmette attraverso la puntura di alcuni tipi di zanzare (genere aedes) e non esiste trasmissione diretta da persona a persona.

I paesi dove il rischio è più alto sono l'India, quelli del Sud Asia, della Cina meridionale, Taiwan, le isole del Pacifico, i Caraibi (con l'eccezione di Cuba e le Cayman), il Messico, l'Africa e alcune aree del Sud America.

La segnalazione è arrivata nella giornata alla Ausl (igiene pubblica e della nutrizione): la Dengue è stata contratta in un paese tropicale da un cittadino abitante a Firenze nel Quartiere 4. Nessuna preoccupazione al momento per contagio, questo l'ha assicurato l'ASL secondo cui non ci sarebbe Dunque alcun tipo di rischio. La disinfestazione a Firenze si è resa necessaria dopo il caso accertato di Dengue "poiché tra le zanzare che possono trasmettere la malattia c'è anche la zanzara tigre (Aedes Albopictus) che da alcuni anni è largamente diffusa nel nostro territorio". La paziente, che come riportato dal Resto del Carlino, è in buone condizioni di salute, era ientrata da una vacanza in un'area tropicale e risiede in centro. Gli operatori incaricati saranno identificabili da apposita tessera di riconoscimento ed effettueranno trattamenti sia contro le larve di zanzara con prodotti antilarvali che contro gli adulti di zanzara tramite nebulizzatore. Una donna di Cesena è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Forlì. Per questo motivo dopo la conferma della malattia, è scattato a scopo precauzionale il Piano di sorveglianza e controllo previsto dalla Regione in questi casi. L'intervento sarà ripetuto oggi e domani, anche con interventi mirati "porta a porta" per eliminare le zanzare che potrebbero contribuire alla diffusione del virus.

Raccomandato: