Mondiali Russia 2018, quarti di finale: tabellone e partite in programma

06 Luglio, 2018, 23:14 | Autore: Bianca Mancini
  • Russia 2018, Uruguay-Francia e Brasile-Belgio su Canale 5: streaming su VideoMediaset

Alle 20 invece ci sarà l'attesa sfida tra Brasile e Belgio.

Il mondiale di Russia, sinora, ha dato qualcosa, in tema di calcio spumeggiante, grazie a Francia e Brasile che dispongono delle stelle più brillanti della rassegna, Mbappé e Neymar Jr.

Così Oscar Washington Tabarez, ct dell'Uruguay, sollecitato dai giornalisti in conferenza stampa a Nizhny Novgorod, ha parlato delle condizioni di Edinson Cavani, bomber della 'Celeste', molto atteso nel quarto di finale di domani contro la Francia e che oggi si è allenato a parte. Non che fino a ieri si sia scherzato, ma è innegabile che da domani il Mondiale comincia la marcia a grandi falcate verso la finale del 15 luglio.

Domani alle ore 16 si giocherà Svezia-Inghilterra (diretta Canale 5), partita che andrà in scena alla Samara Arena.

Sarà una delle partite più spettacolari dei quarti di finale: la Francia è arrivata fino a qui giocando un calcio spettacolare e rapidissimo, ma mostrando anche qualche scricchiolio in difesa. Ci sarà ovviamente anche tanta tensione in campo, ma la predisposizione all'attacco di Brasile e Belgio non potrà che regalare gol ed emozioni.

Probabile formazione Belgio (3-4-2-1): Courtois; Vertonghen, Kompany, Alderweireld; Witsel, De Bruyne, Chadli, Meunier; Fellaini, E. Hazard; Lukaku. "Una partita di calcio non dovrebbe mai essere risolta con la terribile lotteria dei rigori - ha ammesso - Non lo vedo come un risultato valido". Sfatato questo tabù, i britannici vogliono battere la Svezia, in un match che li vede favoriti, ma anche se Kane e compagni possono vantare di aver segnato ben nove gol adesso per loro sarà più complicato davanti al muro svedese che in quattro gare ha subito gol solo nella partita della fase a gironi contro i campioni in carica della Germania. Occhi puntati su Neymar, autore del gol che ha sbloccato l'ottavo con il Messico.

Due coppe del mondo contro una. Sabato sera però i croati avranno intenzioni diverse e proveranno in tutti i modi a rovinare la festa russa. In Croazia quella sconfitta non è ancora stata del tutto digerita per il modo in cui arrivò, con rimonta dei transalpini da 0-1 a 2-1, e per aver visto fumare via in quel modo le possibilità di vittoria di una squadra davvero piena di talento, da Boban a Suker passando per Prosinecki. Dopo aver nettamente vinto la sfida con Messi, il talento francese cercherà di prevalere anche su Suarez, chi sarà più decisivo?

Raccomandato: