Pistola Taser, al via la sperimentazione anche a Caserta

06 Luglio, 2018, 23:21 | Autore: Santina Resta
  • Taser a forze dell'ordine Via alla sperimentazione

Arriva anche in Italia il taser, ovvero la pistola elettrica che sarà in dotazione alle forze dell'ordine.

Sono trenta i dispositivi da acquistare per ora, e la fase sperimentale inizierà dopo un periodo di formazione. Secondo il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, si tratta di un "importante deterrente".

Il decreto approvato consentirà l'uso della pistola elettrica alla Polizia di Stato, all'Arma dei carabinieri e alla Guardia di Finanza.

E' una misura di deterrenza, ha spiegato Salvini, che "può risultare più efficace e soprattutto può ridurre i rischi per l'incolumità personale degli agenti". Nei giorni scorsi, il taser è comparso anche in Vaticano.

"Credo che la pistola elettrica sia un valido supporto, come dimostra l'esperienza di molti Paesi avanzati, tra cui gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Francia e la Svizzera" ha concluso il ministro.

L'organizzazione per i diritti umani diffuse allora uno dei più dettagliati e aggiornati rapporti sulle pistole elettriche. Viene considerata "non letale" ma Amnesty international ha documentato diversi casi, soprattutto negli Stati Uniti, in cui le persone colpite hanno perso la vita. Il problema è che si prestano intrinsecamente all'abuso. Ma come funziona il Taser che sarà dato alle forze dell'ordine? "Sono facili da portare e da usare e possono infliggere un dolore acuto solo premendo un pulsante, senza lasciare segni visibili".

Attraverso la nuova App, il poliziotto, anche fuori dal servizio, che assista ad una rapina, che si accorga della presenza delle armi a bordo di un'autovettura o che abbia qualunque altro grave sospetto per la sicurezza, potrà lanciare direttamente l'allarme alla sala operativa venendo automaticamente identificato e localizzato su di una mappa. È morto dopo essere stato ripetutamente colpito da una taser sul ciglio della strada dove, stordito e confuso, non riusciva a obbedire ai comandi di un agente.

Raccomandato: