Sciopero Ryanair 25 luglio 2018

07 Luglio, 2018, 20:59 | Autore: Doriano Lui
  • Ryanair, scioperi in vista per il 25 e 26 luglio

L'ondata di scioperi di Ryanair arriva anche in Italia.

L'interruzione del servizio riguarda, per ora, il personale di cabina basato in Italia, Spagna, Portogallo e Belgio. Filt Cgil e Uiltrasporti hanno infatti proclamato lo sciopero di piloti e personale navigante della compagnia low cost irlandese che andrà in scena il prossimo mercoledì 25 luglio e durerà 24 ore. Nel mirino è soprattutto l'atteggiamento di Ryanair, che "nonostante le sentenze della magistratura ed a dispetto dei più elementari diritti costituzionali - spiegano in una nota Filt Cgil e Uiltrasporti, che aderiscono allo sciopero - continua a preferire unilateralmente interlocutori minoritari". "Nessun progresso è stato fatto, nonostante Ryanair abbia affermato di essere in trattative con i sindacati in tutta Europa", riferisce la International Transport Workers' Federation. La motivazione sarebbe la richiesta di migliori condizioni di lavoro, il rispetto dei diritti per gli assunti di ciascuno Stato in cui opera la compagnia aerea e l'avvio di un tavolo per la negoziazione di un accordo collettivo. "La nostra battaglia di civiltà, legalità e dignità per i lavoratori e le lavoratrici di Ryanair non si fermerà fino a che la proprietà della compagnia non comprenderà che l'approccio sinora tenuto dal management è contrario agli interessi degli azionisti, dei dipendenti e dei passeggeri", concludono. "Neanche il sindacato tedesco Vereinigung Cockpit, che rappresenta i piloti, ha raggiunto un accordo: se non ci saranno sviluppi positivi e non si raggiungerà un accordo entro la fine di luglio, lo sciopero potrebbe coinvolgere anche la Germania", aggiunge.

Gli scioperi, che seguiranno lo stop di 24 ore convocato da un gruppo di un centinaio di piloti irlandesi per il 12 luglio (tradizionalmente, il primo giorno delle due settimane di vacanze estive per centinaia di migliaia di persone in Irlanda del Nord), seguiranno i regolamenti dei diversi Paese: in Italia il 25 luglio per 24 ore, ma negli altri Paesi europei (il Portogallo, la Spagna e il Belgio), per 48 ore, fino al 26.

Raccomandato: