Sabato 7 luglio al via i saldi estivi. Subito sconti del 30-40%

09 Luglio, 2018, 21:14 | Autore: Doriano Lui
  • Saldi in arrivo in Toscana. Confcommercio

"Il prezzo non può essere l'unica leva di marketing per le imprese che puntano sulla qualità, anche se i clienti sono ormai abituati a vedere offerte e sconti tutto l'anno, ormai li chiedono a prescindere". Molto gettonate per i saldi anche le borse, con un ritorno a forme molto contenute e perfino al marsupio, mentre per gli uomini diventa un must la "pochette" da tenere in mano.

Savona. Una partenza in parte al rilento, ad ora, per la prima giornata di saldi estivi: oggi, infatti, è partita la caccia all'affare e ai prodotti scontati nei negozi savonesi. Per questo comportamento non è prevista sanzione, ma deve essere comunicato il fatto al gestore della carta, che provvederà in proprio a diffidare l'attività. Di diverso avviso i consumatori del Codacons secondo i quali la stagione sarà un flop e la spesa calerà del 5% con uno scontrino medio che si fermerà a 64 euro a testa e una riduzione della spesa più marcata al Sud dove si registreranno picchi fino al -15%. "Le temperature di questi giorni sembrano anche favorire le vendite dei capi più leggeri, per cui partiamo sotto i migliori auspici". "Inizialmente avevamo paura di una minore affluenza di persone a causa della notte rosa - continua una commerciante del centro Tezenis -, ma siamo rimaste piuttosto soddisfatte delle vendite che sono nettamente migliorate rispetto agli scorsi saldi estivi". Tra chi non partecipera' sicuramente, le principali motivazioni sono economiche: a livello nazionale, il 46% di chi rinuncia ai saldi lo fa perche' non ha bisogno di rinnovare il guardaroba, mentre il 54% per questioni di risorse: il 41% perche' non ne ha da investire in vestiti o accessori, il 13% perche' preferisce risparmiare. In questo caso scatta l'obbligo del negoziante di provvedere alla riparazione o alla sostituzione. "Il risultato è che quest'anno le vendite di fine stagione saranno un'occasione sia per le imprese sia per i clienti, visto che i negozi presenteranno in saldo un assortimento di merce record per quantità e varietà". Il vizio del capo deve essere denunciato entro 60 giorni dalla data nel quale viene scoperto. Tra i capi più richiesti dalla clientela ci saranno probabilmente tshirt, sneakers e abiti di qualsiasi foggia (lunghi o corti, ampi o attillati) per le donne; giacche sportive, tshirt griffate e ancora sneakers per gli uomini. È rimesso alla discrezionalità del negoziante. Tuttavia nulla vieta di porre in vendita anche capi appartenenti non alla stagione in corso. Un dato particolarmente interessante che emerge dal sondaggio che l'associazione ha commissionato a SWG riguarda le percentuali di sconto che i negozianti applicheranno fin dal primo giorno di vendite.

Raccomandato: