Casa » Sport

Calciomercato Roma, Monchi è sincero: "Chiesa mi piace"

11 Luglio, 2018, 13:10 | Autore: Eufebio Giannola
  • Roma, Monchi:

"Per ora ci interessa solo che riposi e recuperi lo sforzo fatto durante il Mondiale e che torni carico per giocare una stagione almeno uguale a quella dello scorso anno se non anche di più". "Ma questo non vuol dire che poi non si possa cambiare". L'anno scorso ci è mancato poco per arrivare in finale di Champions e sono convinto che anche il più ottimista dei tifosi non era fiducioso di arrivare così avanti. Sarà difficile perché negli ultimi 7 anni l'ha vinto la stessa squadra. Noi dobbiamo mettere, ognuno di noi, quello che abbiamo dentro per provarci. Queste le sue parole: "Non faremo altri acquisti: questo lo posso confermare al 100%".

Chiusura su Alisson e sulle possibilità di vittoria in campionato: "Tutto ha un tempo, è logico". Su Chiesa? Mi piace ma penso che sia un giocatore della Fiorentina che rappresenta il futuro della Nazionale. È il futuro della nazionale, come per Bryan e Lorenzo. Non lo so, ma non mi limiterei solo a questi due nomi, nella mi testa ci sono anche altri nomi. "Non posso sbilanciarmi perché non è un giocatore della Roma". Mi ha voluto fin da subito con forza, potevo rimanere al Porto, ma ho deciso per questa nuova avventura. Per i romanisti e per gli italiani deve essere un motivo di felicità. Tutto ha un tempo. Ho sempre sentito la sua convinzione di volere arrivare qui. "In uscita non so, devo parlare col mister e vedere quali sono le sue idee".

Sui centrocampisti con gol. "Sarà difficile ripetersi, ma io voglio aiutare il gruppo a raggiungere grandi obiettivi".

Sul centrocampo migliore d'Italia. Abbiamo fatto una scelta coraggiosa, cercato di dare a Di Francesco una rosa il più pronta possibile, il prima possibile. "Insieme ai giocatori che abbiamo oggi possiamo fare un centrocampo forte". Forse lo è, ma mi sembra che si ragiona in piccolo.

Sulle condizioni. "Ho visto un bell'ambiente, ho rivisto il tecnico, abbiamo la fortuna di avere un allenatore che lavora con tanta voglia". Così il ds della Roma, Monchi, in merito alla situazione legata al portiere brasiliano Alisson. A livello economico siamo forti, ma siamo lontani dalle migliori realtà europee.

Raccomandato: