Mondiali Russia 2018: giocatori russi inalavano ammoniaca

11 Luglio, 2018, 13:08 | Autore: Bianca Mancini
  • CROAZIA-INGHILTERRA FUORI L'OUTSIDER

I giocatori russi inalavano ammoniaca prima di entrare in campo.

Nonostante l'uscita gloriosa dal Mondiale, vi sono degli episodi legati alla partita contro la Croazia, che in qualche modo hanno compromesso questo percorso per via della loro ambiguità.

Il medico della Nazionale è stato costretto a fare chiarezza su quanto accaduto. I Bleus sono davanti a tutti sul tabellone Snai, piazzati a tre volte la scommessa.

Non è raro, infatti, che molti ciclisti posizionino batuffoli di cotone imbevuti di ammoniaca nelle narici prima delle partenze di tappe perché favorirebbe la respirazione e l'ossigenazione del sangue.

Le dichiarazioni apparentemente esaustive da parte del medico non son bastate però a mettere a tacere le polemiche, con alcune critiche rivolte anche al sistema antidoping, ritenuto poco imparziale, soprattutto poichè si tratta del Paese che ha ospitato questa edizione dei Mondiali. Parola di Paul Pogba che dopo aver conquistato la finale ai Mondiali in Russia con la sua Francia ha postato sul suo profilo twitter una dedica ai ragazzi thailandesi salvati dopo essere rimasti bloccati per giorni in una grotta aggiungendo anche una foto con tutti e 12 i componenti della squadra di calcio dei 'cinghialotti'.

Raccomandato: