Thailandia, salvati 4 ragazzi: altri 9 ancora nella grotta

13 Luglio, 2018, 17:55 | Autore: Santina Resta
  • Thailandia, al via le operazioni di recupero: estratti i primi ragazzi dalla grotta

Massimo riserboLe autorità non hanno ancora reso noto i nomi dei giovani già estratti e ai genitori è impedito di accedere agli ospedali dove questi sono ricoverati.

Elogiato da molti per i sacrifici a favore dei ragazzi, come il fatto che ha rinunciato alla sua parte di cibo per mantenerli forti durante gli interminabili nove giorni prima di essere individuati dai soccorritori.

Oltre alla salute fisica dei ragazzi, i medici si stanno occupando anche dei problemi psicologici che i membri della squadra potrebbero avere. Il salvataggio dell'ottavo, conclude le operazioni del 9 luglio. I successivi due compagni sono riemersi nell'ora successiva, e dopo circa un'ora sono venuti fuori dalla grotta anche l'ultimo compagno e l'allenatore.

8,00 Se tutto va come previsto, a fine giornata nessuno dei 'cinghiali' sarà ancora dentro la grotta, ha annunciato il responsabile dei soccorsi, Narongsak Osatanakorn alludendo al nome della squadra di calcio. E magari mangiare l'ormai famoso pollo fritto con il riso al basilico dolce che tutti hanno chiesto di mangiare. Alla CNN ha parlato anche Thamma Kantawong, la zia del coach che l'ha definito: "Una persona scrupolosa e generosa verso gli altri".

I baby calciatori estratti dalla grotta tra domenica e lunedì sono già in graduale ripresa, mentro uno dei ragazzi tornati in superficie martedì presenta lievi sintomi di polmonite.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Il primo dei ragazzi del secondo gruppo di quattro appena estratto è stato trasportato all'esterno in barella e portato all'ospedale di Chiang Rai in elicottero.

Nonostante la lunga permanenza sotto terra, i giovani stanno abbastanza bene e al momento si trovano in ospedale per ulteriori controlli.

Dalle fonti mediche si apprende che i 'malcapitati' sono in forma. L'impressione è quella di una macchina ormai oliata che cerca comunque di fare il più in fretta possibile minimizzando i rischi, sempre con un occhio al cielo per una possibile crescita del livello dell'acqua all'interno della grotta in caso dei previsti acquazzoni.

I primi otto ragazzi recuperati dalla grotta Tham Luang in Thailandia sono tutti in buone condizioni fisiche e mentali: lo ha reso noto il ministro della Sanità thailandese, Jesada Chokedamrongsuk.

Raccomandato: