Casa » Sport

F1, Gp Ungheria: Hamilton in pole, le Ferrari in seconda fila

28 Luglio, 2018, 19:42 | Autore: Eufebio Giannola
  • F1 Gp Ungheria Hamilton in pole le Ferrari in seconda fila

"Iceman", dunque, si è dovuto accontentare del terzo tempo, alle spalle di una prima fila tutta Mercedes, ma almeno davanti alla SF71H gemella di Sebastian Vettel. Se i test sul giro secco non hanno dato i risultati sperati, durante le prove del passo gara, le Mercedes (equipaggiate con mescole Soft) si sono difese più che bene.

Kimi Raikkonen non ci ha girato troppo intorno alla conclusione delle qualifiche del GP d'Ungheria: il finlandese era convinto di disporre di una Ferrari che aveva tutte le carte in regola per portarsi a casa la pole position, ma l'arrivo della pioggia sul tracciato di Budapest gli ha letteralmente rovinato la festa. Quindi si è fatto mistico: "La Ferrari è stata più veloce di noi per tutto il weekend ma poi i cieli si sono aperti". Terza fila per Carlos Sainz e Pierre Gasly, solo 7° Max Verstappen con la Red Bull. A completare la top ten le Haas del danese Kevin Magnussen (1'39 " 858) e del francese Romain Grosjean (1'40 " 593)."Siamo andati bene?" chiede Lewis al suo muretto sotto il traguardo, "sì, siamo andati bene" gli rispondono. Nella Q2 ho cercato di andare in pista con le gomme slick, ma era troppo complicato. Cruciale la doppietta per la squadra.

F1 Gp Ungheria Hamilton in pole le Ferrari in seconda fila
Sebastian Vettel Condividi

Anche il finlandese ha spiegato che non è stato assolutamente facile gestire la situazione che si è venuta a creare oggi: "E' stata una qualifica piuttosto insidiosa e delicata, non era semplice prendere le decisioni giuste in queste condizioni". Ho avuto un po' di sfortuna all'ultimo cambio gomme perché non abbiamo trovato la stessa aderenza, ed eravamo dietro la Haas e con gli spruzzi d'acqua non è stato possibile migliorare. "Sono cambiate le condizioni rispetto a venerdì, altrimenti avremmo fatto la pole con un certo margine". "Era meglio partire dal primo posto, ma ci proveremo dal quarto".

Raccomandato: